4.8 C
Parma
giovedì, Dicembre 2, 2021

A Travo due serate letterarie: con Andrea Castagnini giovedì e Ritanna Armeni venerdì

Due serate letterarie, giovedì Castagnini e venerdì Ritanna Armeni con il suo ultimo romanzo al femminile.

I prossimi ospiti delle Serate letterarie di Travo saranno un autore indipendente, Andrea Castagnini, e la nota giornalista Ritanna Armeni, che dopo aver lavorato a Rinascita, il Manifesto, l’Unità e Liberazione, per quattro anni ha condotto «Otto e mezzo» insieme a Giuliano Ferrara.

Castagnini presenterà il suo ultimo libro (A est del nulla. La Nottola, 2021) giovedì 12 agosto in dialogo con il giornalista Ermanno Mariani, mentre Ritanna Armeni presenterà il romanzo Per strada è la felicità (Ponte alle Grazie, 2021) venerdì 13 agosto, intervistata dalla giornalista Eleonora Bagarotti. Entrambe le serate si terranno nella corte del castello di Travo (piazza Trieste) alle ore 21.

Per strada è la felicità racconta la vicenda di Rosa, una brava ragazza di provincia che arriva a Roma a vent’anni con l’obiettivo di laurearsi e trovare un lavoro. Ma siamo alla vigilia del Sessantotto e il fermento della rivolta abita ovunque: nei viali dell’università, sugli striscioni delle piazze, ai cancelli delle fabbriche. Quando il movimento studentesco esplode tutto cambia, anche Rosa. In quei mesi incandescenti, in cui si occupano le facoltà, si scatena la violenza di manganelli e lacrimogeni, si assapora la sferzante allegria della ribellione, Rosa si trasforma in una giovane donna, va a vivere in una comune, prende in mano la sua vita e ne paga pegno.

Orientandosi fra amore e amicizie, tra i grandi classici del marxismo e un movimento che vuole cambiare il mondo incontra un’altra Rosa, Rosa Luxemburg, e con lei intreccia un rapporto serrato con momenti di complicità e di rottura, di immedesimazione e di lontananza. Il vento del nuovo femminismo conduce la “brava ragazza” e le sue compagne in percorsi sconosciuti, rende la ribellione più audace, la voce più netta, la lotta più chiara e autonoma. Rosa vive gli anni della ribellione all’ordine maschile e partecipa all’ assalto al cielo delle giovani donne che colgono a piene mani l’occasione di diventare sé stesse, di cambiare la loro vita e quella di chi verrà dopo di loro.

A est del nulla è invece ambientato a Bologna e racconta la vita monotona e infelice del poco più che trentenne Felice che una mattina viene sconvolta da un essere corpulento e dagli inquietanti occhi rossi che gli piomba letteralmente in casa: il suo nome è Concupiscenza, per tutti “Enza”, angelo al servizio del dio Eros, mandato sulla terra per aiutare il protagonista a guarire dall’inesauribile mal d’amore.

Incredulo e alquanto scettico sul presunto mal d’amore, Felice è convinto di avere le traveggole, così, per sbarazzarsi di Concupiscenza, decide di andare in analisi dal dottor Alcofibras.

Il goloso e irruento Enza coinvolgerà Felice in rocambolesche ed esilaranti avventure che lo condurranno alla ricerca del suo vero e unico amore perduto: Maria.

Le Serate letterarie sono promosse dal Comune di Travo, patrocinate dal Ministero dei Beni culturali e dalla Regione Emilia-Romagna e sostenute dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano. Partner organizzativi: cooperativa Educarte e Travolibri.

INFO e AGGIORNAMENTI:

www.gianaanguissolatravo.it

www.fb.com/ConcorsoGianaAnguissola

www.instagram.com/gianaanguissolatravo

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto…

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article