22.5 C
Parma
sabato, Giugno 25, 2022

Al Fiorenzuola basta un gol di Palmieri: Legnago ko al Pavesi (1-0) COMMENTO

FIORENZUOLA-LEGNAGO 1-0 (risultato finale) Palmieri 19′

Vince il Fiorenzuola contro il Legnago nel match di domenica 28 novembre al Velodromo Pavesi: ai rossoneri basta una rete al ’19 minuto di Palmieri. Nella seconda frazione, gli uomini di mister Tabbiani si difendono con le unghie e con i denti fino alla fine e riescono a strappare tre punti importantissimi contro una diretta rivale nella lotta salvezza.

IL COMMENTO di Luigi CariniNon è il solito Fiorenzuola quello che incontra il Legnago al Pavesi; la formazione di Tabbiani non appare vigorosa, lucida ed aggressiva come nelle partite iniziali di campionato. Eppure riesce a vincere una partita importantissima per la posta in palio e perchè ottenuta contro una diretta rivale per la salvezza: quel Legnago che, come previsto, ha evidenti limiti tecnici ma una grande forza atletica che le permette di imprimere alle partite ritmi alti che possono mettere in difficoltà l’avversario. Ed il Fiorenzuola ha dovuto superare parecchi momenti difficili gettando nella mischia il solito grande cuore ed una buona dose di fortuna hanno consentito a Battaiola di mantenere inviolata la propria porta salvata, proprio allo scadere, anche dalla traversa.

In una partita decisamente brutta la rete del successo del Fiorenzuola è stato un piccolo gioiello inventato da Currarino e realizzato da Palmieri con un contropiede bellissimo. Per il resto della partita i valdardesi hanno effettuato soltanto un paio di tiri piuttosto insignificanti verso la porta ospite, mentre nella propria area si sono registrate spesso mischie con salvataggi miracolosi, a dimostrazione che la fortuna in una stagione cambia spesso di direzione; talvolta, in passato, era stata avversa al Fiorenzuola, questa volta, invece, le ha dato un aiuto importante. In conclusione di questa partita conserviamo l’importantissimo risultato e la solita generosità agonistica della squadra: ingredienti importanti, possibilmente da conservare.

LA PARTITA – Nonostante una Legnago Salus aggressiva fin dal primo minuto è di marca rossonera la prima occasione al 3’, con Bruschi servito dal tocco morbido di Palmieri che apre il destro ma troppo debolmente. Blocca a terra Enzo. Ripartenza fulminea della Legnago Salus all’8’, con Gomez che imbuca Contini, solo davanti a Battaiola, ma in stirata il portiere rossonero neutralizza una importante occasione per gli ospiti. Il Fiorenzuola risponde al 15’ con Tommasini che riceve direttamente dalla rimessa laterale di Potop e si gira in un fazzoletto sul suo mancino ma da posizione defilata; sul tiro blocca ancora Enzo. Al 19’ grande imbucata di Currarino per Palmieri che si inserisce da dietro ed entra in area; sulla conclusione, Enzo tocca ma non quanto basta, ed i rossoneri sono in vantaggio. Prova ad alzare il baricentro il Legnago Salus, collezionando tuttavia solo un paio di punizioni non pericolose e una sterzata in area di Sgarbi con il pallone a lato sul primo palo di un metro buono al 35’. Altri 2 minuti e in ripartenza la Legnago Salus si trova con due uomini in area piccola, ma incredibilmente Gomez mette alto sopra la traversa da due passi.

50’: la prima conclusione del secondo tempo viene generata da una bella giocata nella propria metà campo di Palmieri, che apre per Oneto sulla destra. La sfera arriva all’accorrente Currarino che dai 20 metri tira tra le braccia di Enzo. Giacobbe ci prova con una volèe al 58’ sugli sviluppi di corner, ma il pallone finisce lemme lemme sul fondo, ma il primo quarto d’ora non offre particolari spunti d’interesse. Al 70’ il neo entrato Buric sfrutta una azione partita su rimpallo vinto a centrocampo da parte degli ospiti, ma contrastato da Potop spara alto da posizione defilata. Grande occasione per la Legnago Salus all’80’, con Gasparetto che sfrutta il cross dalla destra di Zanetti e nell’area piccola colpisce di destro, ma Battaiola si trova il pallone addosso e blocca sulla linea. Un altro brivido nella fredda sera valdardese arriva all’89’ con la parabola su punizione da 35 metri di Buric che sembra beffardamente indirizzata all’incrocio ma la traversa salva la squadra di Tabbiani. In un finale di sofferenza, i rossoneri conquistano tre punti vitali in chiave campionato, andando a quota 19 punti in classifica. (Andrea Fanzini)

16° Giornata Campionato Serie C Girone A

U.S. Fiorenzuola vs Legnago Salus 1-0

U.S. Fiorenzuola: Battaiola; Dimarco; Potop; Ferri; Tommasini (80’ Arrondini); Bruschi (67’ Nelli), Oneto; Fiorini, Currarino (86’ Varoli); Palmieri (86’ Stronati); Cavalli. All. Tabbiani. A disposizione: Burigana; Zaccariello; Maffei; Esposito; Molinaro; Giani, Guglieri; Godano

Legnago Salus: Enzo, Rossi (77’ Pitzalis); Antonelli; Ambrosini (77’ Zanetti); Sgarbi (80’ Olivieri), Stefanelli; Salvi; Contini (69’ Buric); Gomez; Giacobbe; Gasparetto. All. Colella. A disposizione: Corvi; Gasparini, Ricciardi; Bondioli; Yabre; Milani; Casarotti.

Arbitro: Djurdjevic di Trieste – Assistenti Pinna – Pilleri – Quarto Ufficiale: Mirri

Reti: 19’ Palmieri (F)

Note: Recupero 1’ e 4’ – Ammoniti: Potop (F) – Spettatori: 335 – Angoli 4-8

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article