Alibaba nel mirino delle associazioni dei consumatori

c110
c110
Altroconsumo ha segnalato all’Autorità garante della concorrenza e del mercato “termini e condizioni contrattuali abusivi” applicati dal colosso cinese dell’e-commerce Alibaba sulla piattaforma AliExpress, sostenendo che “devono essere rimossi”.


Lo fa sapere la stessa associazione di consumatori, aggiungendo che l’azione di denuncia è condotta in contemporanea da sei organizzazioni di consumatori del network BEUC (Bureau Européen des Unions des Consommateurs) in altri Paesi europei (oltre all’Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Belgio e Francia).

Altroconsumo spiega che, presenti sul sito della piattaforma, diverse clausole contrattuali risultano “contrarie” a quanto previsto dalla normativa europea e dal Codice del consumo. Tra quelle segnalate all’AGCM, la procedura di liquidazione utilizzata in caso di controversia tra un consumatore e un venditore sulla piattaforma, con assegnazione al tribunale arbitrale di Hong Kong la soluzione delle controversie. Clausola in violazione del diritto dell’UE per il quale i consumatori devono poter intraprendere azioni legali davanti a un tribunale nel proprio Paese.

Altro termine abusivo, prosegue Altroconsumo, il divieto ai consumatori di restituire un prodotto entro 14 giorni senza giustificazione, diritto da tempo sancito in tutta l’UE. “Se Alibaba opera nel mercato dell’UE deve rispettare le regole dei consumatori dell’UE. Chiediamo all’Autorità garante della concorrenza e del mercato di agire urgentemente. Le piattaforme online che collegano i venditori al di fuori dell’Europa sono sempre più popolari, ma il rispetto dei diritti dei consumatori non è negoziabile”, afferma il responsabile delle relazioni esterne di Altroconsumo, Ivo Tarantino.

Fonte: APCOM

Il colosso cinese del commercio elettronico ha registrato un balzo dell’utile netto nel quarto trimestre del FY 2018-2019 – conclusosi il 31 marzo – del 242% a 25,83 miliardi di yuan (3,34 miliardi di euro).

Alibaba batte le stime nel quarto trimestre

- Advertisement -