13.4 C
Parma
giovedì, Ottobre 21, 2021

Alta Val Tidone, “Rock around the Book”

“Rock around the Book”: al via in Alta Val Tidone la prima edizione che celebra l’abbraccio tra musica e letteratura rock

Il rock è una faccenda di libri, oltre che di dischi e concerti: lo è fin dagli anni Settanta, quando studiosi come Greil Marcus e critici come Lester Bangs hanno trasformato lo scrivere di rock in una forma d’arte. E allora perché non dedicare un omaggio a questo intrigante connubio? L’idea è venuta al Comune di Alta Val Tidone, con la preziosa direzione artistica di Gianni Fuso Nerini. Il risultato è una rassegna che si svilupperà in 4 appuntamenti nelle piazze di Nibbiano, Trevozzo e Caminata (in caso di maltempo gli eventi saranno spostati nell’ex Salone parrocchiale di Pecorara), con una serie di incontri con musicisti, DJ e scrittori, in serate in cui ascolti scelti con cura da intenditori festeggeranno il loro matrimonio con la pagina scritta.

 “Abbiamo pensato a questa rassegna insieme all’amico Gianni Fuso Nerini, che è un vero cultore della materia – spiega il Sindaco di Alta Val Tidone, Franco Albertini – per ripercorrere il simbiotico ma spesso non sufficientemente valorizzato rapporto tra la musica e la letteratura. Sono certo che saranno quattro incontri molto simpatici e illuminanti, con ospiti di grande prestigio. E’ una prima edizione che contiamo di far diventare non solo appuntamento fisso nel nostro calendario annuale di eventi, ma un vero e proprio happening sulla musica e la letteratura, implementandola nel corso degli anni con eventi e iniziative a supporto”.

Il primo dei 4 appuntamenti è in calendario già il prossimo venerdì, 10 settembre, alle 21.00, in Piazza Giovanni Paolo XXIII a Trevozzo, quando il cantautore di Correggio, Marco Ligabue, presenterà il suo libro “Salutami tuo fratello” in un divertente dialogo con l’istrionico conduttore televisivo Andrea Barbi. Si tratta di 33 “cronache” contenute nel libro, che ha come filo conduttore la musica, in tutte le sue sfaccettature, conosciute e inedite. Durante la serata, Marco Ligabue eseguirà alcune canzoni del suo repertorio, che lo hanno portato ad esibirsi in tutta Italia. Già chitarrista ed autore di testi e musiche de i RIO e Little Taver & His Crazy Alligators, ha iniziato la carriera solista nel 2013.

Dopo soli due giorni, domenica 12 Settembre a Nibbiano(ore 18.30-Piazza Combattenti) il secondo appuntamento sarà invece dedicato alle radici più antiche e profonde della musica popolare americana, con uno dei più grandi esperti della materia: Maurizio Faulisi, il conduttore e DJ di Virgin Radio che tutti conoscono DR. FEELGOOD e che per l’occasione sarà presente con il progetto DR. FEELGOOD AND THE LONG JOURNEY, in cui i suoi interventi si alternano alle esibizioni musicali di un eccellente quartetto country e bluegrass.

Sempre Nibbiano, nella Piazza Martiri della Libertà, sarà il palcoscenico del terzo appuntamento, sabato 18 settembre quando, proprio in concomitanza con la tappa del Valtidone Wine Fest, il giornalista e scrittore Maurizio Pratelli presenterà primo libro della sua trilogia Vini e vinili,  “33giri di rosso”, un’originale e brillantissima guida all’ascolto di alcuni dei più grandi classici del rock e della canzone d’autore per ciascuno dei quali è stato abbinato un ottimo vino da degustare, per permettere all’ascoltatore di ampliare ed amplificare in modo totale i cinque sensi.

Infine, sabato 2 Ottobre, chiusura in bellezza a Caminata (ore 21.00-Piazza del Popolo) con “Lucio Battisti around the Books”: il discografico e collezionista ITALO GNOCCHI, uno dei più grandi esperti della vita e dell’opera di Lucio Battisti, prenderà spunto dai molti libri su Battisti ai quali ha contribuito per mettere in luce l’aspetto più avventuroso e “avanguardistico” della musica del grande Lucio, quello che le permette di essere più fresca e attuale che mai. A fare da “spalla” saranno presenti il musicista-scrittore-giornalista Antonio “Tony Face” Bacciocchi ed il giornalista-critico musicale Oliviero Marchesi. Colonna sonora della serata a cura di Amedeo Moretta e Max dei Dejavu, che interpreteranno alcune delle canzoni più rappresentative del Lucio nazionale!

“Dopo molti mesi in cui per ovvi motivi ci si è fermati anche per quanto riguarda musica ed eventi dal vivo, anche a livello personale, mi fa molto piacere ripartire dal Comune in cui risiedo, con un progetto che mi sta molto a cuore – sottolinea Gianni Fuso Nerini, direttore artistico della rassegna – E’ un progetto che prova ad approfondire, a non fermarsi alla fruizione della musica o della letteratura, ma ad andare oltre, e sono molto orgoglioso di questo, di averlo realizzato anche grazie al contributo di tanti amici con cui ho condiviso esperienze musicali in questi anni. Sono contento che l’Amministrazione comunale abbia colto questa proposta, che mi auguro possa diventare un appuntamento fisso negli anni”.

                                                 

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article