13.4 C
Parma
giovedì, Ottobre 21, 2021

Calendasco, weekend di eventi tra musica e presentazione di libri

L’amore per il paese d’origine, Boscone Cusani; il periodo di “reclusione forzata” dovuto all’emergenza Covid nella primavera 2020 e il ritrovamento di documenti preziosi rimasti in fondo a un cassetto per troppo tempo. Sono questi gli “ingredienti” all’origine del libro “Boscone Cusani, l’ultimo feudo”, della professoressa Domenica Battaglia. Verrà presentato oggi pomeriggio, sabato 4 settembre, alle ore 18 presso l’ex scuola elementare di Boscone. Il volume è stato pubblicato grazie al sostegno del Comune di Calendasco.

Protagonista dell’opera, è la fedele trascrizione di uno scritto del 1951 tratto dal “Notiziario del Geometra” e redatto da Amilcare Marchesi, professionista di origini bosconiane. A partire da questo documento a lungo “dimenticato”, e rinvenuto casualmente, l’autrice colleziona una carrellata di ricordi su personaggi, fatti ed eventi che hanno segnato la storia di Boscone Cusani: dalle vicende relative alla guerra alla storia della chiesa, del cimitero, della scuola elementare e dell’asilo infantile. Il tutto tratteggiando una ricca pagina di vicende locali che grazie a questa pubblicazione non andranno dimenticate.

“Questo evento si inserisce in un calendario di iniziative che continueranno nel mese di settembre e avranno un unico filo conduttore: la bellezza, in tutte le sue espressioni, dalla memoria storica al paesaggio, alla musica”, spiega il sindaco Filippo Zangrandi.

Già domani, domenica 5 settembre, si terrà infatti al Guado di Sigerico (Loc. Soprarivo) la “tappa” in pianura dell’Appennino Festival. Alle ore 18 si esibirà il Gruppo strumentale e vocale “Le viole e le rose”, con l’arpa gotica e bardica di Marianne Gubri e la voce di Agostino Subacchi. Si potrà pranzare (dalle 12.30) e cenare (dalle 19) lungo il Grande Fiume Po, a cura del Circolo Biffulus.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article