2.3 C
Parma
sabato, Dicembre 4, 2021

Canottieri Ongina contro il Radici Cazzago per difendere la vetta

Tre punti nel mirino per difendere il primo posto. In serie B maschile, la Canottieri Ongina è attesa dal test di maturità nella trasferta bresciana di Erbusco, dove domani (sabato) alle 21 sfiderà la Radici Cazzago nella sesta giornata d’andata del girone C. Nello scorso week end, la squadra di Gabriele Bruni aveva messo a segno il colpo doppio: 3-1 al Valtrompia terzo in classifica e primato conquistato complice lo scivolone di Mantova, atteso sabato 27 novembre a Monticelli per il big match. Per i gialloneri, però, non è ancora ora di pensare al Gabbiano.

“Cazzago – spiega coach Bruni –  la prova del nove per vedere se siamo pronti per rimanere in determinate posizioni di classifica e se siamo maturati. Affronteremo in trasferta un avversario che ha bisogno di punti; come struttura, è simile a Grassobbio che abbiamo già affrontato, con il reparto laterale come punto di forza. Inoltre, ci sono due-tre elementi che caricano squadra e ambiente. Dovremo cercare di non far prendere fiducia alla Radici e imporre il nostro gioco”. Quindi aggiunge. “In questo periodo continuiamo  a lavorare per sviluppare sempre più un’identità che ci siamo costruiti. E’ un percorso in fase di attuazione e volto al lungo periodo”.

L’AVVERSARIO – La Radici Cazzago è allenata da coach Giorgio Baldi, ex Valtrompia e in rosa annovera diversi elementi ex Crema come l’opposto Dossena, il centrale Silvi e il libero Deveronico. A presentare la partita è il direttore sportivo Alessio Baroncini. “Siamo neopromossi da play off di serie C – spiega Baroncini – abbiamo avuto un mercato più corto come tempo, ma siamo riusciti ad allestire una squadra competitiva in relazione all’obiettivo salvezza. La struttura è quella della squadra promossa, la fortuna non ci ha aiutato perdendo due elementi per ragioni personali nel pre-campionato e ancora oggi siamo incompleti, infatti stiamo cercando sul mercato un palleggiatore. Abbiamo conquistato sei punti in cinque giornate e non ci lamentiamo, anche se non ci esprimiamo ancora come vogliamo:  molti ragazzi sono alla prima esperienza in serie B e giochiamo un po’ a sprazzi, abbiamo margine di crescita”. Quindi aggiunge. “La Canottieri Ongina è una squadra molto ben attrezzata e ci fa molta paura, la vediamo un po’ come una partita improbabile. Ha un livello d’attacco molto importante, forse l’unico neo potrebbe essere la ricezione ma comunque gioca un’altra pallavolo rispetto a noi. Ci aspettiamo di poter vedere i nostri ragazzi esprimere al massimo il proprio talento, poi andrà come andrà. Non sono queste le partite da vincere e se conquistassimo un punto sarebbe festa grande per noi. Se dovessimo perdere 3-0, che sia combattuto e utile per il prosieguo del campionato”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Radici Cazzago e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Barbara Roberto e il secondo arbitro Elena Gambato.

IL TURNO – Questo il programma della sesta giornata d’andata del girone C di serie maschile: Imecon Crema-Ks Rent Trentino, Radici Cazzago-Canottieri Ongina, Unitrento Volley-Arredopark Dual Caselle, Volley Cavaion-Valtrompia Volley, Gabbiano Mantova-Policura Lagaris, Acv Miners-Mgr Grassobbio.

LA CLASSIFICA –  Canottieri Ongina 14, Gabbiano Mantova 13, Valtrompia Volley 9, Mgr Grassobbio, Ks Rent Trentino, Arredopark Dual Caselle, Unitrento Volley 8, Acv Miners 7, Radici Cazzago 6, Volley Cavaion 5, Imecon Crema 4, Policura Lagaris 0.

COPERTURA MEDIA DEL MATCH – La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook Volley Canottieri Ongina.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article