4.9 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Cesarini stende la Virtus Verona: seconda vittoria di fila per il Piace

SERIE C – RECUPERO 21^ GIORNATA

PIACENZA  – VIRTUS VERONA 1-0

(Cesarini 23′)

Una zampata sotto porta di Cesarini regala al Piacenza la seconda vittoria consecutiva ed altri tre punti pesanti. Al Garilli contro la Virtus Verona è andata in scena una gara combattuta, con gli ospiti che fino all’ultimo hanno provato a rimettere in piedi la partita. Un buon Piace nel primo tempo, che dopo il gol del vantaggio è andato vicino al raddoppio con Gonzi; nella ripresa forcing degli ospiti, ma il fortino biancorosso ha retto e sono stati gli uomini di Scazzola in contropiede a fallire almeno un paio di ghiotte occasioni.

LA PARTITA – Scazzola, ancora privo dello squalificato Cosenza, conferma la difesa a quattro con Marchi e Nava centrali e Parisi e Giordano sugli esterni; in mezzo al campo torna Gonzi dal primo minuto, in avanti spazio alla coppia Dubickas-Cesarini, mentre Raicevic, non al meglio, parte dalla panchina. Inizia bene il Piacenza e prova a prendere subito in mano le redini del match; Gonzi è molto attivo sulla sinistra e dai suoi piedi passano i primi pericoli per la retroguardia ospite: al 10’ prima serve Cesarini, che si gira in area e viene murato, poi innesca la botta al volo di Suljic che non trova la porta. La Virtus deve difendersi in avvio, ma quando si spinge in avanti spaventa Pratelli: al 20’ un lungo lancio di Metlika sorprende la difesa biancorossa, Zarpellon aggancia in area e va al tiro trovando la pronta risposta del numero uno di casa; subito dopo una conclusione dalla distanza di Arma si spegne di poco a lato. Gli ospiti sembrano crescere, ma è il Piace a passare al 23’: Castiglia stacca di testa da calcio d’angolo, Giacomel respinge in qualche modo e il più lesto di tutti è Cesarini che insacca. Sotto di un gol la Virtus prova a prendere l’iniziativa, la squadra di Scazzola controlla bene e punge di rimessa: al 44’ Dubickas lancia in campo aperto Gonzi che va al tiro in diagonale trovando la bella risposta di Giacomel.

A inizio ripresa Scazzola inserisce Rillo per Munari; la partita resta equilibrata, la Virtus prova a costruire qualcosa senza però portare particolari pericoli dalle parti di Pratelli, sempre attento quando viene chiamato in causa. Con il passare dei minuti il Piace cala e gli ospiti sono pericolosissimi al 72′, quando Marchi da due passi non riesce a spingere in rete il pallone dopo il colpo di testa di un compagno. Scazzola manda in campo Raicevic, i suoi avrebbero più di uno spazio in ripartenza, ma non riescono a sfruttarlo a dovere. Il finale è di sofferenza per i colori biancorossi, la Virtus preme e si getta in avanti ma il Piacenza resiste e fallisce almeno un paio di ottime occasioni in contropiede.

Con questo successo la squadra di Scazzola sale a 29 punti in classifica. Il campionato prosegue a ritmo serrato: sabato i biancorossi saranno di scena sul campo del Legnago.

VIDEO – LE PAROLE DI SCAZZOLA A FINE GARA

LA CRONACA

Triplice fischio: il Piacenza supera la Virtus Verona 1-0, rete decisiva di Cesarini

93′ – Ancora Lamesta in contropiede, conclusione debole parata

92′ – Cross di Danti, testa di Zigoni: palla alta

90′ – Lamesta spreca l’ennesima ripartenza. Quattro minuti di recupero

84′ – Altra pericolosa punizione per gli ospiti: calcia Pellacani, blocca Pratelli

82′ – Ci prova Danti su punizione, palla alta

78′ – Altra ripartenza del Piacenza con Marino, Parisi non calcia in porta e viene fermato. Dentro Lamesta per Cesarini

77′ – Conclusione dalla distanza di Zarpellon, Pratelli alza sulla traversa.

75′ – Ancora Piacenza: Raicevic avvia una ripartenza, palla a Gonzi che va sul fondo e mette in mezzo, chiusura della difesa ad anticipare l’intervento di Rillo sul secondo palo

73′ – Raicevic trova spazio sulla destra e mette al centro senza trovare compagni in area

72′ – Occasione per la Virtus Verona: sugli sviluppi di un corner, Marchi da pochi passi non arriva sul pallone dopo un colpo di testa di Pellacani. Nel Piacenza fuori Castiglia, dentro Marino

68′ – Ci prova Marchi di testa, blocca Pratelli

65′ – Scazzola cambia e inserisce Raicevic per Dubickas; nella Virtus entrano Priore per Zugaro e Danti per Arma

57′ – Gonzi per Cesarini che calcia dal limite d’esterno: conclusione debole parata da Giacomel

50′ – Cesarini entra in area, supera un avversario ma viene chiuso

Via alla ripresa

Squadre in campo per la ripresa. La Virtus inserisce Munaretti e Marchi per Pinto e Nalini, nel Piacenza dentro Rillo per Munari

Fine primo tempo: Piacenza-Virtus Verona 1-0, decide Cesarini

45′ – Un minuto di recupero

44′ – Piace vicino al raddoppio: Dubickas innesca Gonzi che si invola verso la porta e va al tiro in diagonale, bella la risposta di Giacomel

31′ – Ci prova ancora Danieli, questa volta su punizione, tutto facile per Pratelli

27′ – Danieli va al tiro dalla distanza, nessun problema per Pratelli

23′ – Piacenza in vantaggio: colpo di testa di Castiglia da calcio d’angolo, Giacomel respinge in qualche modo e Cesarini da due passi insacca

22′ – Ancora la Virtus con Arma che va al tiro dalla distanza senza trovare la porta, palla fuori di poco

20′ – Prima occasione anche per la Virtus: Metlika da metà campo lancia Zarpellon che controlla in area e calcia ma trova la risposta di Pratelli

15′ – Meglio il Piacenza in questa prima fase, la Virtus si difende e prova a ripartire

13′ – Bella giocata di Munari che va via sulla destra e mette al centro per Dubickas, la difesa ospita manda in corner

9′ – Doppia occasione per il Piacenza: Gonzi serve in area Cesarini, l’attaccante si gira ma la sua conclusione è murata, sul prosieguo dell’azione va alla conclusione al volo Suljic senza trovare la porta

6′ – Il centrocampista biancorosso rientra in campo

5′ – Gioco fermo, problemi ad una caviglia per Castiglia

Via alla gara, palla al Piacenza oggi in maglia bianca

Formazioni

Piacenza: Pratelli; Parisi, Nava, Marchi, Giordano, Munari, Suljic, Castiglia, Gonzi, Dubickas, Cesarini. A disposizione: Tintori, Tortora, Rillo, Tafa, Lamesta, Marino, Rossi, Raicevic. Allenatore: Scazzola.

Virtus Verona: Giacomel; Pinto, Pellacani, Cella, Zugaro, Zarpellon, Danieli, Metlika, Amadio, Arma, Nalini. A disposizione: Bragantini, Mazzolo, Munaretti, De Rigo, Danti, Manfrin, Priore, Lonardi, Tronchin, Faedo, Marchi, Zigoni. Allenatore: Fresco.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article