2.4 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Chiesa gremita per i cori di pace in San Francesco, raccolti grazie al Rotary oltre mille euro

Chiesa gremita per i cori di pace in San Francesco, a Piacenza. Una magia unica, resa possibile grazie alle esibizioni di sei cori del territorio: l’ Ensemble lirico del Conservatorio Nicolini (direttore Corrado Casati), de Le Voci bianche del Coro Farnesiano (direttore Mario Pigazzini), del Coro di Voci bianche del Conservatorio Nicolini e del Piccolo Coro dell’Accademia Ars Nova (direttore Giorgio Ubaldi), de Le Voci del Terzo (direttore Raffella Fellegara) e dei Cantori di Casaliggio (direttore Rossella Pecoli).

A fare da eco ai loro canti, la generosità dei piacentini: sono stati raccolti oltre mille euro in donazioni, destinati a sostenere i progetti di solidarietà promossi dal Gruppo Piacentino Rotary e da Anpas, promotori dell’evento nato dall’idea di Sara Barbieri, mamma di una corista del Nicolini, e reso possibile anche grazie alla disponibilità di don Ezio Molinari (sue le foto del concerto), parroco di San Francesco.

“Non a caso un evento del genere si è tenuto nella Chiesa dedicata a San Francesco, che della pace, della generosità e dell’altruismo ne ha fatto un modus vivendi – dice Maria Grazia Sabato, del Gruppo Piacentino Rotary -. La basilica era davvero gremita, e quello a cui abbiamo dato vita è stato un evento carico di emozioni e di voglia di fare. Siamo tutti nella stessa barca, la collaborazione concreta e il desiderio di pace sono il minimo che qualunque essere umano possa provare per qualunque altro essere umano. Sempre”. “Il linguaggio universale della musica è arrivato lontano, fino in Ucraina, portando aiuti e speranza, speranza di pace soprattutto. Al nostro concerto hanno partecipato, con palpabile emozione, anche il sindaco Patrizia Barbieri e l’Assessore al Welfare Federica Sgorbati, mentre sia il vescovo Adriano Cevolotto che il prefetto Daniela Lupo, assenti per precedenti impegni, hanno espresso grande apprezzamento per l’inizitiva e per il riscontro positivo che abbiamo avuto”.

Riscontro positivo anche in termini di generosità dei piacentini. Maria Grazia Sabato ricorda le campagne di solidarietà avviate in queste settimane, attraverso il Gruppo Piacentino Rotary Club e Anpas. “Anche gli aiuti vanno organizzati, coordinati, per non sovrapporsi e arrivare a coprire effettivamente le emergenze e i maggiori punti di criticità senza vanificare impegni – sottolinea – e risorse con raccolte sovrapposte. Il Rotary Gruppo Piacentino provvede a fornire i medicinali con la campagna “We Cure Ucraina”, in collaborazione con Croce Rossa e Federfarma, mentre Anpas si occupa di supportare vari interventi come l’accoglienza, ricongiungimenti familiari, la raccolta di beni di prima necessità”.

Per l’occasione, durante il concerto, è stata messa a disposizione anche un simpatico “pulcino delle donazioni”, che si è riempita presto della generosità dei piacentini verso gli Ucraini: sono stati oltre 1000 euro nella serata. “E’ stato commovente – dice Maria Grazia Sabato -: il pulcinone/papera della pace pienissimo di monetine infilate anche dai bambini, uno slancio di generosità spontaneo e contagioso. Il pulcino è un po’ il simbolo della Santa Pasqua, che a sua volta è resurrezione e pace tra le genti, quindi per la proprietà transitiva durante il concerto abbiamo deciso che il pulcino è il simbolo della pace”.

“Un grazie doveroso va a don Ezio Molinari, eccellente padrone di casa, che ci ha accolti nella sua Chiesa, si è preoccupato dell’impianto tecnico, e ha permesso che la musica e le voci di tanti bambini e ragazzi arrivassero al cuore di tutti, per scaldare da lontano quello dei bambini e ragazzi lì lontano in mezzo alla guerra in Ucraina”.

Ecco gli IBAN per continuare a donare:
Per la raccolta farmaci:
IT84P0515612600CC0000030618, intestato al “Rotary Club” con causale “pro Ucraina”.

Per gli altri che interventi di Anpas:
IT440623012601000032388125 intestato a “Editoriale Libertà” con causale “pro Ucraina”.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article