3.5 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Colla lascia il percorso di ApP “Non mi riconosco in questo movimento”

Roberto Colla lascia il percorso di ApP, togliendo l’acronimo dal suo gruppo consiliare, Piacenza Più. Colla nei mesi scorsi aveva infatti deciso, insieme ad altri esponenti della minoranza a Palazzo Mercanti, di modificare il nome del gruppo consiliare, in memoria di Francesco Cacciatore.

Ma sulla scorta dell’assemblea di ieri sera, ha deciso di fare un passo indietro. “Non mi riconosco in questo movimento, la cosa che mi ha fatto decidere di togliere la sigla ApP è stato l’esito delle votazioni di ieri sera – dice Colla -. Io, da sempre, ho attaccato  questa idea di assemblea plenaria, costruita senza alcun criterio di rappresentatività, chiamando l’amico dell’amico. A maggior ragione dopo ieri sera, quando è stato deciso che le decisioni assunte dal tavolo politico devono ugualmente essere approvate dall’assemblea, ho deciso di abbandonare questo percorso. Uno vale uno in politica non esiste. La plenaria può avere il compito di dare indirizzi, costruire il programma. Ma se poi togliamo alla politica il compito di prendere delle decisioni importanti, ecco che è la politica stessa ad andare a farsi benedire. Quindi io tolgo il nome ApP e mi faccio da parte, e faccio presente di non aver firmato né l’appello per Massimo Castelli, né quello a sostegno di Stefano Cugini“.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article