20.8 C
Parma
martedì, Luglio 27, 2021

“Comunisti a Piacenza”, all’Arena Daturi il documentario di Eugenio Gazzola

Il film “Comunisti a Piacenza” di Eugenio Gazzola e Daniele Signaroldi arriva sul grande schermo dell’Arena Daturi lunedì 19 luglio alle ore 21.

Alla serata sarà presente l’autore, che prima della proiezione dialogherà con il direttore di Libertà Pietro Visconti per delineare un inquadramento storico e presentare i temi affrontati nel documentario. “Comunisti a Piacenza” è il racconto a più voci della storia comunista nella nostra provincia, costruito sul filo dei ricordi di 18 testimoni, militanti e dirigenti della Federazione provinciale del Partito Comunista di Piacenza, ma anche qualche esponente di altri partiti. Attraverso le interviste, le foto dell’Archivio storico del PCI piacentino e i filmati originali provenienti dall’Archivio Audiovisivo Del Movimento Operaio Democratico, il film ripercorre la stagione delle “giunte rosse”; racconta le Feste de l’Unità, rievoca gli ideali che hanno acceso gli animi e le disillusioni che li hanno spenti e che hanno portato alla trasformazione del partito e alla sua fine con la svolta della Bolognina.

«Le interviste sono per lo più concentrate sull’ultima generazione di dirigenti – spiega Eugenio Gazzola, quella formatasi tra gli anni Sessanta e Settanta e che ha avuto la possibilità di governare la città e la Provincia in coalizioni di sinistra, riuscendo a incidere profondamente sulla realtà sociale e culturale del nostro territorio». Esprime soddisfazione per l’evento il presidente del Cda di Fondazione Piacenza Futura Paolo Cammi: «il docufilm fa parte delle iniziative che, in collaborazione con l’Istituto di Storia contemporanea di Piacenza, abbiamo promosso per celebrare i 100 anni dalla nascita del Partito Comunista Italiano. È un progetto che ci sta molto a cuore e siamo felici di poterlo finalmente presentare nel cartellone dell’arena estiva al Daturi. Desidero ringraziare Arci Piacenza e i Cinemaniaci per il prezioso supporto».

L’ingresso è gratuito fino all’esaurimento dei posti a sedere, che sono ridotti per il rispetto delle norme anti Covid, quindi si consiglia di arrivare con un po’ di anticipo.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article