20.8 C
Parma
martedì, Luglio 27, 2021

Con la Bobbio-Penice riparte l’attività del Club Veicoli Storici di Piacenza

Una cinquantina di moto hanno dato vita, domenica scorsa 27 giugno, alla Bobbio – Penice, rievocazione della storica gara di motociclette che dal borgo della Val Trebbia saliva fino al passo Penice. Un evento che ha segnato la ripresa degli appuntamenti e delle manifestazioni in presenza del Club Veicoli Storici di Piacenza, dopo il lungo stop forzato dovuto alla pandemia.

I protagonisti della giornata, come detto, sono stati gli storici bolidi a due ruote, che hanno fatto divertire e portato a spasso diverse generazioni di appassionati. Nella categoria oldtimer, le più ammirate sono state una Moto Guzzi Sport 14 del 1929, una Moto Guzzi Astore e una Gilera Giubileo, mentre tra le moto youngtimer portate dal gruppo “Due Tempi Bei Tempi” spiccavano una Suzuki RGV 250, una Honda RC30 e la Kawasaki ZXR 400. Il corteo di moto, partito da Perino, ha attraversato Bobbio per arrampicarsi fino al Passo Penice, dove la comitiva si è fermata per una breve sosta prima di riprendere le curve sugli Appennini piacentini che, tra panorama mozzafiato, li ha accompagnati fino al pranzo a Zerba. Nel pomeriggio il rientro a Perino.

“Siamo soddisfatti – commentano i rappresentati del Club Veicoli Storici di Piacenza – siamo finalmente tornati ad organizzare un evento in presenza, rispettando tutte le regole sanitarie vigenti. La manifestazione si è svolta in armonia ed è stato veramente bello poterci muovere in sella alle nostre amate motociclette. Dopo questa bellissima giornata, abbiamo in previsione il Circuito dei Castelli per auto storiche, che si svolgerà il prossimo 11 luglio in Val Tidone, con partenza da Borgonovo”. (nota stampa)

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article