5.4 C
Parma
giovedì, Dicembre 2, 2021

Controlli in via Colombo e nel minimarket “Alimenti non in regola”

Polizia Locale, due interventi a Piacenza nell’ambito dell’attività di controllo del territorio e di contrasto al degrado urbano.

Nel pomeriggio di venerdì 12 novembre, nel corso dell’attività programmata di controllo del territorio con finalità anti-degrado, pattuglie della Polizia Locale, con l’ausilio dell’unità cinofila anti-droga Ector, sono intervenuti in via Colombo, nelle vicinanze dell’ex mercato ortofrutticolo, e hanno sorpreso quattro cittadini stranieri intenti a bere alcolici per strada. A ciascuno dei quattro individui – due ecuadoregni e due tunisini – è stata quindi elevata una sanzione di 100 euro per violazione dell’art.18 del Regolamento di Polizia Urbana (consumo di alcolici in luoghi e orari non consentiti). Inoltre, nelle vicinanze, è stato ritrovato a terra un involucro contenente una sostanza stupefacente (probabilmente hashish), subito riconosciuta dall’unità cinofila e quindi sequestrata e successivamente portata al Comando di via Rogerio, per essere custodita all’interno di una idonea cassetta di sicurezza.

Nel tardo pomeriggio, gli agenti hanno poi effettuato un controllo in un minimarket cinese di via Colombo, dove – viene spiegato – “sono state riscontrate numerose irregolarità, tra cui prodotti alimentari senza regolare etichettatura e data di scadenza, oltre che una confezione di “pesce sciabola” congelata e non regolarmente mantenuta (fuori dal congelatore)”. E’ stato quindi redatto l’apposito verbale di ispezione, a cui seguiranno le sanzioni amministrative previste dalla legge per mancata etichettatura e inadeguata conservazione.

“Ringraziamo gli agenti intervenuti – dichiarano l’assessore alla Sicurezza urbana, Luca Zandonella e il comandante della Polizia Locale, Mirko Mussi – per il costante impegno e l’ampia professionalità dimostrata, con un controllo a 360 gradi, sia per ciò che riguarda l’attività di prevenzione e di contrasto al degrado urbano (identificando e sanzionando i trasgressori dello specifico articolo introdotto dall’attuale amministrazione), sia per il controllo approfondito sul minimarket etnico dove sono state riscontrate numerose irregolarità. Andremo sicuramente avanti su questa strada”.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article