22.9 C
Parma
domenica, Ottobre 2, 2022

Convince la compagna di essere cambiato ma la picchia di nuovo, 45enne in manette

Aveva convinto la compagna di essere cambiato, ed era tornato a vivere con lei. Ma le violenze, sia fisiche che psicologiche, sono ricominciate tra le mura della loro abitazione, così come in strada. E’ così finito in carcere un 45enne, di origine straniera, provvedimento disposto dalla Procura di Piacenza in seguito alle indagini svolte dalla Sezione Reati contro la Persona della Squadra Mobile della Questura.

La vittima da almeno due anni era costretta a subire le violenze da parte del compagno, già stato condannato in passato, a seguito di una precedente indagine svolta nel 2019 dallo stesso ufficio investigativo, reato per il quale aveva anche scontato un periodo di custodia in carcere. Nonostante questo, l’uomo era riuscito a convincere la compagna a ritornare a vivere assieme, facendole credere di essere cambiato. Ora è finito di nuovo agli arresti, dopo essere stato rintracciato a Piacenza da una Volante, durante le prolungate ricerche svolte dalla Squadra Mobile.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article