4 C
Parma
sabato, Dicembre 10, 2022

Cosa fare in primavera in Romagna

consigliamo di cercare nel calendario di Primavera Slow la data migliore per scoprire, a piedi, in bicicletta, in barca o a cavallo tutti i segreti dello straordinario esempio di biodiversità del Parco del Delta del Po, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dal 1999. Se invece siete alla ricerca di qualcosa di davvero fuori dall’ordinario non potete perdere la visita alla Grotta di Onferno – Riserva Naturale Orientata  nel comune di Gemmano nel riminese: i padroni di casa (pipistrelli) dei complessi carsici (cunicoli, stanze e anfratti) scavati da un fiumiciattolo sotterraneo vi aspettano. Se poi volete scoprire il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesiecco le nostre 6 idee.

Senza dimenticare di valutare anche una visita al Parco del Sasso Simone e Simoncello e della vena del Gesso Romagnola, gli altri due Parchi naturali della Romagna.

Se solitamente viaggi in sella alle due ruote ti consigliamo anche di scoprire una delle tante Ciclovie o andare in esplorazione lungo il fiume Lamone.

Se invece per te vacanza fa rima con trekking qui ne trovi un paio da provare.

Infine sei il tuo amore per la natura è più soft prova a visitare gli orti botanici ‎ o scegliere la tua prossima location per un tranquillo pic -nic nei pressi di fiumi e laghi.

Se poi per te la natura in Romagna è la spiaggia, prova a scoprire quella  più adatta a te e prenotarla già per l’estate 😉

Questo post è stato pubblicato da Travel Emilia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article