2.4 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Domenica 6 marzo al Milestone un trio internazionale tutto al femminile

Questa stagione del Milestone Live Club, il locale di musica dal vivo a Piacenza, sta facendo ricredere quanti potevano avere l’impressione che il genere Jazz fosse declinato prevalentemente al maschile e fosse territorio di uomini, eccezion fatta solo per le cantanti. Tra i concerti che si sono già tenuti in autunno e quelli dei prossimi mesi si sta assistendo, infatti, a un buon bilanciamento tra protagonisti maschili e femminili, queste ultime anche in veste di leader e di strumentiste. Si tratta certamente di un ottimo segnale per la musica, soprattutto perché la maggior parte di queste musiciste sono giovani e quindi potranno avere sempre più spazio e attenzione in futuro.

È il caso delle componenti delSubconscious Trio che si esibiranno al Milestone Live Club domenica 6 marzo alle ore 18.00, occasione in cui presenteranno il loro recente album di debutto dal titolo “Water Shapes”. Il trio è formato dalla taiwanese Monique Chao alla voce e al pianoforte, dalla bulgara Victoria Kirilova al contrabbasso e dall’italiana Francesca Remigi alla batteria (attualmente residente a New York).

Per entrare al Milestone è richiesta la tessera associativa che si può ottenere anche direttamente sul posto. Non è necessaria la prenotazione, l’ingresso sarà consentito fino al raggiungimento dei posti disponibili. Il locale aprirà al pubblico alle 17.15. In adeguamento alle ultime norme sanitarie, all’ingresso sarà verificato il possesso del green pass rafforzato. Per assistere al concerto sarà necessario indossare la mascherina FFP2.

Il Subconscious Trio è stato fondato a Milano nel 2015 e da allora è attivo non solo sulla scena musicale milanese e italiana (Piano City 2018, JazzMi 2018-19), ma partecipa a concerti e festival del panorama jazzistico internazionale.

Le tre musiciste che provengono da mondi molto lontani tra loro, quali Italia, Bulgaria e Taiwan, si sono conosciute grazie alla musica, in particolare grazie alla condivisione di un’unica tradizione musicale: il Jazz. Così, abbattendo confini sovranazionali e culturali, il trio combina lasciti culturali, tradizioni musicali e stili di vita molto differenti tra loro, creando un sound originale, unico nel suo genere, risultato di un mix di generi musicali legati al Jazz e di un interessante compromesso culturale. Il Subconscious Trio presenterà un repertorio di brani originali e di standard riarrangiati, frutto della rielaborazione personale degli stilemi jazz di ciascuna musicista. Il loro album “Water Shapes” rappresenta il percorso di ricerca identitaria e musicale del trio e svela le molteplici declinazioni delle personalità di ogni suo membro, contribuendo alla creazione di un flusso musicale liquido e continuo che ricerca costantemente un punto d’incontro tra le singolari individualità. Come l’acqua si presenta nella tangibilità delle sue molteplici forme, anche i brani che saranno presentati al Milestone, arrangiati e composti da ciascuna musicista del trio, alternano soluzioni sonore eclettiche e dalle più disparate influenze, sempre considerando la ricerca di un equilibrio musicale come fine ultimo del processo creativo. Tradizione e contemporaneità, un connubio che associa l’elemento dell’acqua all’archetipo materno, dall’antichità fino ai giorni nostri.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article