2.4 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Domenica a Chiulano la commemorazione dell’eccidio di tre partigiani

Domenica 20 marzo, a Chiulano di Vigolzone, su iniziativa della sezione Valnure dell’Anpi, verrà ricordata l’uccisione di tre giovani, avvenuta l’11 marzo 1944, ad opera della milizia fascista. Si tratta di Giuseppe Alberici, 20 anni, di Piacenza, di Erasmo Autenti, pure ventenne, di Gossolengo, e di Adelmo Bottazzi, 22 anni, di Rivergaro.

I tre giovani non facevano ancora parte di una formazione partigiana. Risalendo verso l’alta Val Nure cercavano al momento di sottrarsi all’arruolamento nelle forze armate del regime di Salò alleato con la Germania di Hitler. Intercettati da una squadra della cosiddetta Guardia Nazionale Repubblicana, che stava effettuando un rastrellamento e precedentemente si era scontrata con un gruppo di partigiani, furono prima legati e percossi con i calci dei fucili e poi passati per le armi davanti al muro del cimitero di Chiulano.

I tre giovani sono fra i primi caduti della Resistenza piacentina e le modalità della loro morte destarono enorme impressione in Val Nure e Val Trebbia, nonché a Piacenza dove il Comitato di Liberazione Nazionale riuscì a far diffondere volantini di informazione e denuncia.

IL PROGRAMMA – Domenica 20 marzo 2022 presso il Cimitero di Chiulano
COMMEMORAZIONE DELL’ECCIDIO DI TRE PARTIGIANI

Ore 15.30 – Celebrazione della Messa in suffragio*
Ore 16 – Commemorazione dell’eccidio
ELENA MAZZOCCHI, Presidente ANPI Val Nure
Ricordo dei tre giovani ventenni fucilati l’11 marzo 1944
ANGELA BIANCHI, Presidente ANPI Gossolengo
Una testimonianza
Lettura della inedita Relazione del parroco don Albino Forelli, testimone diretto
Posa di un fiore sul cippo dedicato a
GIUSEPPE ALBERICI
ERASMO AUTENTI
ADELMO BOTTAZZI
*In caso di maltempo la Messa sarà celebrata nella chiesa di Chiulano

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article