4 C
Parma
sabato, Dicembre 10, 2022

Ecco i corsi della libera università di Auser, lunedì la presentazione

UniAuser Piacenza: “Formazione permanente vera inclusione sociale per gli anziani, e non solo”. Lunedì 10 la presentazione dei corsi – E’ tutto pronto per la presentazione dei corsi per l’anno accademico 2022/2023 dell’Università dell’età libera G. Malvermi di Auser Piacenza. L’appuntamento, libero e aperto a tutta la cittadinanza, è per lunedì 10 ottobre 2022 alle ore 17 nella sala “Limonaia” di palazzo Ghizzoni Nasalli (ingresso da via Gregorio X, numero 9) dove i docenti di Uniauser Piacenza, il presidente dell’associazione Giorgio Reggiani, l’assessore alla cultura del Comune di Piacenza, Christian Fiazza e Linda Pampari di Uniauser accoglieranno cittadinanza e corsisti per illustrare le possibilità di formazione permanente messe in campo dall’organizzazione per l’anno 2022-2023.

I CORSI (scarica il Pdf)

“Non spegnere mai la curiosità e la voglia di imparare è il più grande viatico per l’inclusione sociale, soprattutto per gli anziani ma non solo. E’ da questa prospettiva che presenteremo i corsi Uniauser” spiegano, in una nota stampa, gli organizzatori. I corsi sono rivolti a chiunque abbia la voglia di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze e la curiosità di venire a contatto con un ambiente aperto, inclusivo, dinamico. Spazi e conoscenze aperti a tutte e tutti, al di là del titolo di studio, nella sede di via San Siro, 74, a Piacenza. “Vogliamo rappresentare una possibilità di cultura fruibile, di riscatto e condivisione per tutte le donne e gli uomini che credono, come noi, nell’apprendimento come fonte di crescita personale e collettiva”. Per iscriversi è necessario chiamare lo 0523/1725250 da lunedì al giovedì, 9:30-12:30 e dal lunedì al giovedì anche al pomeriggio, dalle 15:00 alle 17:00. Indirizzo email: auser.piacenza@gmail.com.

I CORSI – Tra i corsi proposti quello di musica, “Invito all’ascolto” con Gian Francesco Amoroso, astronomia a cura del Gruppo Astrofili, dal titolo “Viaggio nel cosmo”. Due i corsi che trattano di filosofia, uno a cura di Mauro Beltrami con un confronto tra Oriente e Occidente, e l’altro di Cristina Bonelli in cui si indagherà il tema della “vita felice”. In cattedra anche il medico Renato Zurla sul “Ben invecchiare”, e ancora: “Sulle tracce dei pellegrini” con Alessio Fontana e “Piacenza nel Ducato farnesiano” con Stefano Pronti; il “paradiso di Dante” a cura di Stefano Quagliaroli e un corso che si propone di fornire “Uno sguardo profondo nell’esistenza creativa dell’uomo” con don Giovanni Costantino. Tratterà “Il piacere della scoperta” il corso di Valentina Zorzi. Inoltre, gli immancabili corsi di inglese con i docenti Patricia Villa, Elena Arquati e Graziella Molinari; di spagnolo con Maria del Pilar Rodriguez e francese con Isabelle Anne Detrez a cui si aggiungono gli appuntamenti di Burraco (con Danila Veneziani) e lo sportello “Soccorso informatico”, gratuito. Anche quest’anno, inoltre, si terranno conferenze gratuite e aperte a tutti su argomenti relativi alla salute, all’economia, all’ambiente e ai diritti dei cittadini.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article