6.1 C
Parma
mercoledì, Novembre 30, 2022

Ecco il NataLego: palazzo Gotico, Ecce Homo e altre costruzioni di mattoncini in mostra nella galleria della Borsa

Natale è alle porte e l’associazione Piacenza Bricks ha pensato di preparare una piccola sorpresa per gli appassionati di mattoncini Lego. Nonostante la situazione pandemica sembri sotto controllo, la stagione invernale e le varianti di Covid-19 in circolazione non consentono il normale svolgimento di eventi in grado di richiamare molti visitatori. Così, dando libero sfogo alla fantasia e alla creatività, i maestri costruttori di Piacenza Bricks hanno pensato di realizzare un’esposizione totalmente visibile dalle vetrine del museo della Camera di Commercio e fruibile dall’esterno del palazzo. Le vetrine si trovano all’interno della Galleria della Borsa, con un percorso protetto da pioggia e neve, ma comunque all’aperto, in condizioni di massima sicurezza per tutti.

Nella mostra dal titolo “Natalego” sono esposte costruzioni in Lego dedicate alla città di Piacenza (come la ricostruzione di Palazzo Gotico e di Piazza Cavalli e il mosaico ispirato all’Ecce Homo di Antonello da Messina), piccole opere a tema natalizio e tanti set da collezioni private. Tra le novità in mostra ci sarà anche un diorama ispirato a He-man, Skeletor e i Masters of the Universe, celeberrimi giocattoli degli anni ’80 recentemente riportati in auge da una serie di Kevin Smith trasmessa da Netflix in tutto il mondo. 

Per i nostalgici saranno esposti i primissimi set Lego Technic risalenti all’inizio degli anni ’80, mentre i più piccoli potranno divertirsi a riconoscere i loro personaggi preferiti ricreati in stile BrickHeadz.
Ci sarà anche il diorama di un ospedale cittadino, per fare un grosso in bocca al lupo ai ragazzi che frequenteranno il nuovissimo corso universitario “Medicine and Surgery” presso la facoltà di medicina di Piacenza, prossima a partire.

“Natalego”, come è stato in passato per tutti gli eventi di Piacenza Bricks (che si sono svolti in location splendide come il salone monumentale di Palazzo Gotico, la Galleria Alberoni, l’ex-chiesa di Sant’Ilario, l’ex Macello di Fiorenzuola) sarà occasione per mostrare ai turisti dalle città vicine i tesori della città. Il museo della Camera di Commercio di Piacenza, infatti, si trova proprio nel cuore del centro storico, in piazza Cavalli, sotto il Palazzo del Governatore. L’edificio progettato dall’architetto Lotario Tomba nel 1787, sulla cui facciata sono presenti una meridiana e il calendario perpetuo con i segni dello zodiaco, entrambi opera di Gian Francesco Barattieri, si trova sul lato opposto rispetto a Palazzo Gotico. Qui si apre l’ingresso principale della Galleria della Borsa, costruita a metà degli anni Cinquanta e caratterizzata dagli affreschi di Luciano Ricchetti dedicati al tema del lavoro.

La mostra sarà allestita dal 18 dicembre 2021 fino al 6 gennaio 2022. Essendo liberamente visibile dalle vetrine, non sono previsti orari né biglietti di alcun tipo.

La mostra “Natalego” farà da apripista ad un grande evento dedicato ai mattoncini più famosi del mondo che si svolgerà sempre nella nostra città tra marzo e aprile del 2022. Il percorso espositivo è sostenuto da Comune di Piacenza grazie al bando “Piacenza riparte con la Cultura” promosso dall’assessore Jonathan Papamarenghi e giunto alla seconda edizione. Lo spirito del Natale ha convinto quei mattacchioni di Piacenza Bricks a mettere in palio alcuni splendidi set Lego per chi realizzerà i selfie più pazzi e divertenti abbinati alla mostra “NataLEGO”.  

Le regole per partecipare sono davvero semplici, alla portata di grandi e piccini:

•    Scatta un selfie davanti alle vetrine della mostra “NataLEGO” (con chi vuoi, anche in compagnia, purché si veda una vetrina della mostra) nella Galleria della Borsa, in piazza Cavalli, a Piacenza;
•    Pubblica la tua foto su uno dei tuoi canali social (Facebook, Instagram, TikTok, Twitter) ricordandoti di inserire i due hashtag #natalego e #piacenzabricks;
•    Vai sulla pagina Facebook dell’associazione (www.facebook.com/PiacenzaBricks) e manda la tua foto con un messaggio tramite Messenger. E’ importante per essere certi che non vada perduta nemmeno una foto (cosa che può accadere basandoci solo sulla ricerca degli hashtag #natalego e #piacenzabricks sui canali indicati);
•    Puoi partecipare fino alle ore 23:59 del 6 gennaio 2022.

E, sempre per festeggiare in allegria, Babbo Natale in persona sembra abbia lasciato una letterina per le bambine e i bambini di Piacenza nella macchina da scrivere costruita con i mattoncini LEGO esposta in vetrina nella mostra “Natalego”. Il modello di macchina da scrivere ricreato con i mattoncini colorati è ispirato a quello utilizzato dal fondatore del Lego Group, Ole Kirk Kristiansen.

natalego mostra piacenza 04-2

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article