3.4 C
Parma
martedì, Dicembre 6, 2022

Emergenza Ucraina, il Comune di Castelsangiovanni lancia raccolta di farmaci e beni di prima necessità

Emergenza Ucraina, il Comune di Castelsangiovanni lancia raccolta di farmaci e beni di prima necessità. L’appello del sindaco Lucia Fontana è stato diffuso attraverso i social dell’amministrazione.

“Mi rivolgo a voi cittadini, certa che risponderete alla richiesta di aiuto che ci viene dai nostri amici ucraini – scrive il sindaco Fontana -. Cento di loro vivono nel nostro comune e si prendono cura delle nostre famiglie e dei nostri anziani. Ho incontrato un gruppo di donne ucraine e un loro connazionale, Yuriy, che ci chiedono di raccogliere: medicinali ( bende, cerotti, antidolorifici e antibiotici generici, emostatici, antipiretici, analgesici, siringhe con ago, laccio emostatico, set coniotomia d’urgenza), coperte, indumenti pesanti per adulti, indumenti per bambini, pannolini, latte in polvere, alimenti a lunga conservazione, cibo per animali domestici”.

“Sono già operative le staffette che con i pulmini consegneranno questo materiale al confine con la Polonia. Tutto ciò che potrete raccogliere, potrà essere portato in comune al piano terra. Già questo fine settimana è prevista una prima consegna”. “Vi ringrazio – conclude Fontana – per ciò che potrete fare per aiutare il popolo ucraino in questo momento di grandissima sofferenza”.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article