2.4 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Fieragricola di Verona, anche Coldiretti Piacenza al presidio contro la guerra

Contro la guerra che fa perdere vite umane e mette in pericolo il futuro di una intera generazione nata dopo la caduta del muro di Berlino, mercoledì 2 marzo i giovani agricoltori della Coldiretti hanno lasciato le campagne per scendere in piazza a sostegno dei colloqui di pace con trattori, mucche e campanacci in occasione dell’apertura della Fieragricola di Verona segnata dallo sconvolgimento del mercato mondiale del cibo con il rischio della perdita del lavoro, della stabilità economica ma anche delle forniture alimentari e dell’inflazione che aumenta povertà e fame in Italia e nel mondo. I rincari energetici spinti anche dal conflitto portano i costi di produzione nelle campagne ben oltre il livello della sostenibilità economica mettendo a rischio le aziende agricole, il carrello della spesa delle famiglie e l’indipendenza alimentare del Paese. Da Piacenza hanno preso parte alla manifestazione Davide Minardi, delegato provinciale di Coldiretti Giovani Impresa e Michele Dallavalle. “Vogliamo dire no alla guerra – afferma Minardi – perché richiede un contributo di vite umane assolutamente inaccettabile. Inoltre abbiamo voluto sensibilizzare sugli effetti devastanti che la guerra ha anche sul piano economico, in quanto senza interventi concreti a tutela delle aziende agricole viene minacciata la capacità produttiva del Paese”. La partecipazione di Coldiretti Piacenza alla Fieragricola è proseguita giovedì 3 marzo alla presenza del vicedirettore Luca Piacenza e di Paolo Polledri di Giovani Impresa, a Verona per l’incontro di formazione organizzato da Coldiretti, cui hanno partecipato anche Minardi e Dallavalle nella giornata di mercoledì. “Sono stati presentati –spiega Luca Piacenza – alcuni nuovi servizi all’avanguardia, come il software Demetra da cui si accede tramite il portale del socio di Coldiretti.. E’ importante – ha concluso – sostenere con nuove soluzioni tecnologiche il grande potenziale di innovazione del settore agroalimentare a beneficio della ripresa economica del Paese”.

Da oggi e fino a domenica 6 marzo Coldiretti Piacenza è invece protagonista con le sue aziende alla manifestazione Buon Vivere che si svolge a Piacenza Expo. (nota stampa)

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article