5 C
Parma
lunedì, Novembre 28, 2022

Finta sordomuta incappa in un poliziotto fuori servizio, cinque nei guai

Finta sordomuta chiede offerte a scopo benefico, ma incappa in un poliziotto fuori servizio che non ci casca.

E’ accaduto nella mattinata del 13 dicembre: l’agente, in forze presso la Questura di Piacenza, stava approfittando del turno di riposo per fare la spesa, quando, nei pressi di un supermercato a ridosso del centro, è stato avvicinato da una donna che, fingendosi sordomuta, ha mostrato un modulo con la scritta “certificato regionale per persone non udenti e fisicamente disabili, desideriamo aprire un centro internazionale per bambini poveri. Grazie”. Modulo che risultava compilato parzialmente con firme e importi versati da alcuni donatori. Il poliziotto, accortosi che si trattava di una truffa, è salito sulla propria auto rifiutandosi di fare la donazione; non ha però perso d’occhio la finta sordomuta, salita insieme a un’altra donna su una vettura – di colore grigio e con i vetri posteriori oscurati – condotta da un uomo e che trasportava altri due passeggeri. L’agente, nonostante fosse fuori servizio, di sua iniziativa ha deciso di seguire l’auto, informando la Sala Operativa delle Questura: nel giro di pochi minuti la macchina sospetta è stata intercettata e fermata dalle volanti.

Al termine degli accertamenti, i cinque occupanti, due uomini e tre donne di nazionalità romena, sono stati condotti in Questura e sottoposti a foglio di via obbligatorio del questore, con divieto di ritorno nel comune di Piacenza per un periodo di tre anni.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article