3.7 C
Parma
sabato, Dicembre 10, 2022

Forme e suoni in movimento, mostra – performance di Andrea Alkin Reggioli a Casa Clizia

Venerdì 4 marzo 2022 con la mostra «Forme e suoni in movimento» dell’artista Andrea Alkin Reggioli a Casa Clizia in via Somaglia 12 a Piacenza, dopo il periodo di chiusura forzata, rinnovato nell’intento di sperimentare assieme a giovani artisti le evoluzioni delle forme e dei contenuti nel mondo contemporaneo.

Si tratta di un evento itinerante che occuperà il centro di Piacenza, con cinque tappe fondamentali: partenza dal parcheggio di Eataly, per seguire via pietro vago, dove si assisterà ad una prima lettura; il pubblico potrà seguire verso l’Hotel Ovest e lì di fronte godere della seconda lettura; successivamente, lungo via imperatrice Angilberga si svilupperà la terza lettura, prima di arrivare a Casa Clizia: i testi in oggetto saranno testi inediti di Clizia Tanoni, scritti dall’attrice scomparsa nel 2015, a Montreal, dove ha vissuto per diverso tempo negli ultimi anni della sua vita.

L’ultima tappa del percorso si conclude presso Casa Clizia, il luogo in cui si terrà la mostra “Forme e suoni in movimento” dell’artista Andrea Alkin Reggioli, a partire, appunto da venerdì 4 a venerdì 18 marzo 2022, con le seguenti scansioni di apertura: dal lunedì al venerdì su prenotazione ai numeri indicati; sabato e domenica dalle11:00 alle 19:00.

Per l’inaugurazione, dalle ore 20ù, sarà poi presentata una performance interpretata dalla danzatrice e performer Ornella Trespidi, che si calerà nei panni del una danzatrice dello spettacolo di danza Fundamentals, diretto dall’artista nel 2019 e rappresenterà uno dei concetti trattati nello spettacolo, ovvero, il processo del ragionamento. L’inaugurazione terminerà alle 21.30.

Info e prenotazioni al 3331741885 o scrivendo a casaclizia@gmail.com

Visitare anche
@CasaClizia
@sportellodiascoltojump
www.casaclizia.it

BIO – ANDREA ALKIN REGGIOLI
Nasce a Dobritč in Bulgaria nel 1990. Fin da piccolo manifesta una particolare predilezione per il disegno, che lo induce a frequentare il liceo artistico. Anche la musica lo attrae. Studia batteria e suona in un gruppo musicale. Conseguito il diploma, predilige la carriera artistica e si iscrive al corso di Laurea Triennale in Pittura e Arti Visive della N.A.B.A, la Nuova Accademia di Belle Arti a Milano. Si dedica alla ricerca di un codice espressivo personale nel campo delle arti visive, idoneo a rappresentare le proprie idee e il proprio vissuto interiore. Nel 2013 frequenta il biennio specialistico di Arti Visive e Studi Curatoriali. Amplia il proprio orizzonte artistico esplorando il mondo della musica e della danza, avvia collaborazioni con musicisti e coreografi. Nel 2016 si laurea a pieni voti con la tesi Forme e Suoni in Movimento, che evidenzia la capacità dell’artista di fondere i linguaggi visuale, musicale e coreutico, nella realizzazione di performances e spettacoli.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article