5.4 C
Parma
lunedì, Novembre 29, 2021

Giardino (Buona Destra) “Gli stranieri protagonisti di reati vanno accompagnati alla frontiera”

Intervento di Michele Giardino, La Buona Destra Piacenza, in merito all’aggressione in piazza Cavalli

L’egiziano che, domenica notte, ha ferito in piazza Cavalli un operatore ecologico Iren e un poliziotto, era forse una nuova conoscenza delle forze dell’ordine? No, era una vecchia, anzi vecchissima conoscenza. Solo pochi giorni fa, il 27 ottobre, era finito in manette in via Manzoni per aver aggredito una pattuglia della polizia e danneggiato alcune vetture parcheggiate. Era stato rimesso in libertà dal tribunale in attesa del processo. E questo nonostante sul suo conto pendesse già da tempo un decreto di espulsione dall’Italia firmato dal questore di Piacenza, dopo essere stato trovato non in regola con il permesso di soggiorno. Che Paese strano è il nostro! Abbiamo un sistema penale che sembra un colabrodo, pieno di feritoie, di scappatoie, di possibilità. In cui la pericolosità di un individuo non viene mai accertata – e trattata – prima che accada un qualche pasticciaccio e sulla base delle prime violente avvisaglie, ma sempre dopo che si sia manifestata al peggio e si sia consumato un fatto grave.

Non parliamo poi, come nel caso di Piacenza, degli immigrati irregolari che si rendono protagonisti di episodi di chiara pericolosità che portano addirittura al decreto di espulsione. Che senso ha affidare a loro stessi la responsabilità di abbandonare il territorio italiano? I delinquenti, coloro che non hanno nulla da perdere, perché si dovrebbero preoccupare di lasciare l’Italia da sé? Questi soggetti vanno accompagnati alla frontiera o rimpatriati senza esitazioni. Altro che rimessi in libertà, in attesa che compiano un nuovo crimine. Non scendo ad analizzare le responsabilità del questore, del giudice, del prefetto, del ministro. Ciascuno avrà rispettato la legge che disciplina le proprie competenze. È evidente, però, che il combinato di tutte queste decisioni, indipendenti le une dalle altre, sia pessimo. E che il sistema faccia, alla fine, acqua da ogni parte.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article