13.4 C
Parma
giovedì, Ottobre 21, 2021

«Grazie a Bellocchio grande ritorno di immagine per Piacenza». Il regista premiato “Piacentino benemerito nel mondo”

Redazione
25 agosto 2021 12:49

Consegnata nella serata del 24 agosto l’onorificenza di Piacentino Benemerito nel Mondo al regista Marco Bellocchio. «E’ superfluo – commenta il presidente di Piacenza nel mondo Giovanni Piazza – elencare le tante motivazioni che ci hanno spinto a consegnare l’onorificenza a Bellocchio, vorrei rimarcare l’importante ritorno di immagine che grazie ai suoi film ha avuto la nostra Regione e la provincia di Piacenza. In particolare Bobbio, set di numerosi capolavori cinematografici tra cui l’intramontabile “I pugni in tasca”, pellicola del 1965 ambientata nel nostro Appennino che lanciò Bellocchio valendogli i riconoscimenti di Nastro d’Argento come Miglior Soggetto nel 1966 e nel 1968 la Vela d’argento al Festival di Locarno (miglior regia)».
 
«Non posso dimenticare – ricorda ancora Piazza – quando nell’aprile 2014 in occasione di un mio viaggio a New York ebbi il piacere di assistere alla proiezione del film “Vacanze in Val Trebbia” al Moma di New York. Un’emozione unica per me che ho la Valtrebbia nel cuore e per le tante persone in sala che hanno apprezzato e salutato con lungo applauso il film».
 
Nel consegnare il premio, Piazza ha ricordato come gli oltre 50 mila piacentini nel mondo avrebbero voluto virtualmente abbracciare il regista per congratularsi per i grandi successo tra i quali ricordiamo tra gli altri il Leone d’oro alla carriera e la Palma d’oro al recente Festival del Film Cannes».

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article