22.5 C
Parma
sabato, Giugno 25, 2022

I biancorossi del Pettorelli confermano la posizione in Serie B2

E’ cominciata con i primi titoli italiani a squadre assegnati nel fioretto la tre giorni di scherma che porta Piacenza sotto i riflettori nazionali. Tantissimi gli atleti e i loro famigliari giunti da ogni parte d’Italia che hanno dato vita agli assalti in pedana per conquistare i titoli tricolori, maschili e femminili, delle serie A2, B1, B2 e C. E tra questi c’è la conferma in Serie B2 dei team biancorossi di fioretto femminile (undicesimo posto) e maschile (alla dodicesima piazza). Le gare, inizio alle 9, continuano sabato (con la spada) e domenica (sciabola).

Soddisfatto Alessandro Bossalini, presidente del Circolo Pettorelli che ha organizzato per la prima volta in città i campionati tricolore. Una soddisfazione resa ancora più prestigiosa dalla presenza del presidente della Federazione italiana scherma, Paolo Azzi.

Scherma Pettorelli campionati italiani

Bossalini ha commentato che «il bilancio è positivo. La prima giornata ha superato l’esame ed entrambe le squadre Pettorelli hanno raggiunto una salvezza davvero difficile da conquistare. L’organizzazione, poi, è stata giudicata ottima da tutti, sia per gli spazi sia per gli allestimenti: la Galleria del gusto, lo stand dell’Apt a cui tanti si sono rivolti per scoprire la nostra città, e il padiglione delle finali preparato come se fosse una gara internazionale. Grazie a tutti i collaboratori e gli sponsor che hanno reso possibile l’evento». A bordo pedana è soddisfatto anche l’assessore allo Sport, Stefano Cavalli: «Questa organizzazione è perfetta e le gare procedono bene. Sono contento per i risultati delle due squadre del Pettorelli, un orgoglio perché Piacenza si fa valere in casa propria. In questa città ci sono tanti campioni che meritano di essere valorizzati».

Sul piano sportivo hanno tenuto la posizione le due squadre messe in campo dal Pettorelli: quella femminile, guidata da Cesare Masina, con Paola Battisti, Vittoria Gulì, Ilaria Pozzi e Margherita Libelli. I ragazzi, invece, sono scesi in pedana con Francesco Monaco (anche in veste di coach), Amedeo Polledri, Alessandro Sonlieti, Michele Comolatti. Anche sabato 26 marzo, i biancorossi saranno in gara con due team di spada, maschile e femminile, mentre domenica, per la sciabola, in pedana andrà solo la squadra maschile. Le prime quattro squadre classificate vengono promosse alla categoria superiore.

Scherma Pettorelli campionati italiani

Nella Serie B2 maschile campione d’Italia è il Bentegodi Verona che ha superato Pistoia. Nella stessa serie, il titolo femminile è andato alla Antoniana Padova che battuto Rapallo. Il team femminile di Vicenza è campione d’Italia in Serie B1 (andrà in A2) superando il Bentegodi Verona, mentre la squadra maschile Tricolore è il Mogliano che ha avuto la meglio su Modica. In A2 maschile finale tutta marchigiana con Ancona che ha battuto Jesi. La squadra femminile della A2 è il Centro sportivo dell’Esercito, al secondo posto la Pro Patria Busto Arsizio. In Serie C maschile (non era presente il femminile), infine, il titolo è dell’Accademia schermistica fiorentina, al secondo posto l’Antoniana Padova.

Scherma Pettorelli campionati italiani

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article