2.4 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

I Lyons lottano ma cedono alle Fiamme Oro (25-15)

Una prova gagliarda dei Lyons in trasferta non porta grande successo agli uomini di Gonzalo Garcia e Carlo Orlandi, che devono arrendersi alle Fiamme Oro al termine di una partita equilibratissima, che i Lyons erano riusciti a riaprire nel secondo tempo rimanendo a -3 dai padroni di casa fino all’ultimo minuto, quando una grande azione degli avanti cremisi ha portato alla meta di punizione che ha spento le speranze bianconere. I Lyons tornano da Roma a mani vuote, essendo sfumato anche il punto di bonus difensivo, ma rinfrancati da una prestazione coraggiosa in difesa contro una squadra organizzata come le Fiamme Oro. Gli uomini di Pasquale Presutti hanno così agganciato in classifica i bianconeri al sesto posto.

Primo tempo molto equilibrato, con le due squadre che provano a giocare alla mano invogliate dal bel meteo di Roma. Dopo le scaramucce iniziali sono i Lyons a muovere il tabellino, con l’ennesima meta di potenza di Romulo Acosta in questo campionato al 12’. La risposta delle fiamme non si fa attendere, e dopo 5 minuti è il Man Of The Match Vian a marcare la prima meta dei suoi, per il 5-7 parziale. Dominano le difese, con la partita che rimane a centrocampo ma molto vivace. Il blitz delle Fiamme arriva al 28’, con D’Onofrio che porta in vantaggio i suoi al termine di una lunga azione manovrata. Nel finale di frazione i bianconeri provano la reazione, ma la difesa dei cremisi regge e si va all’intervallo sul 12-7.

In avvio di ripresa botta e risposta tra i due calciatori Mennitti Ippolito e Ledesma, prima di un punto chiave della partita, con il cartellino giallo rimediato da Capitan Bruno per placcaggio ad avversario in aria. Di Marco punisce subito i Lyons con tre punti che portano i suoi oltre break, ma i bianconeri si compattano e trovano la risposta con la meta di Cocchiaro su maul avanzante che riapre la partita. Ledesma manca la trasformazione che sarebbe valsa il -1, e lascia 10 minuti di thriller finale. Purtroppo per i Leoni le energie erano al lumicino dopo una partita di sacrificio, e l’assenza di alcuni giocatori importanti ha reso la panchina oltremodo corta, riducendo le soluzioni per svoltare la gara. Nel finale sono i padroni di casa a dimostrarsi più cinici e portare a casa il risultato lavorando su uno dei punti di forti della squadra Romana. Il punteggio finale di 25-15 lascia l’amaro in bocca, con i Lyons che avrebbe sicuramente meritato di tornare a casa con almeno un punto in classifica.

Dopo due mesi senza una partita disputata per intero, i Lyons hanno sicuramente subìto la disabitudine al ritmo partita, che dovrà essere presto recuperato in vista dei prossimi impegni, a partire dalla sfida di sabato prossimo in casa contro il Viadana, squadra che finora non ha disputato un campionato all’altezza delle attese ma che sembra in ripresa. I Lyons hanno dimostrato di aver ancora lo spirito battagliero che ha portato tante vittorie nel girone di andata, con il recupero definitivo di alcuni giocatori importanti e ritrovando alcuni meccanismi di gara i Leoni potranno ancora crescere e togliersi soddisfazioni.

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – domenica 6 febbraio 2022, ore 13

Peroni TOP10, XII giornata

Fiamme Oro Rugby v Sitav Rugby Lyons Piacenza (12-7) 25-15

Marcatori: p.t. 12’ m. Acosta tr Ledesma (0-7), 18’ m. D’Onofrio (5-7), 25’ m. Vian tr, Menniti-Ippolito (12-7); s.t. 48’ cp Menniti-Ippolito (15-7), 54’ cp Ledesma (15-10), 56’ cp, Di Marco (18-10), 61’ m. Cocchiaro (18-15), 79’ mdp Fiamme Oro (25-15)

Fiamme Oro Rugby: Menniti-Ippolito (64’ Spinelli); D’Onofrio G., Forcucci, Vaccari (78’ Angelini), Guardiano (cap.); Di Marco, Piva (53’ Marinaro); Cornelli (72’ Angelone), Vian, Chianucci; Chiappini (53’ Fragnito), Stoian; Iovenitti (67’ Romano), Moriconi (48’ Taddia), Mariottini (43’ Zago). All. Pasquale Presutti

Sitav Rugby Lyons: Biffi; Via G (48’ Cuminetti), Paz, Conti, Bruno (cap.); Ledesma, Via A (59’ Fontana); Portillo, Salvetti (48’ Cisse), Moretto; Janse van Rensburg, Cemicetti; Aloè (54’ Minervino), Rollero (54’ Cocchiaro), Acosta (60’ Actis). All. Gonzalo Garcia

arb.  Franco Rosella (Roma)

AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma)

AA2 Dante D’Elia (Taranto)

Quarto uomo: Vincenzo Iavarone (Perugia)

TMO: Vincenzo Schipani (Benevento)

Cartellini: Al 55’ cartellino giallo a Lorenzo Maria Bruno (Sitav Rugby Lyons), al 79’ giallo a Maximo Ledesma (Sitav Rugby Lyons)

Calciatori: Ledesma (Sitav Rugby Lyons) 2/4, Menniti-Ippolito (Fiamme Oro Rugby) 2/3, Filippo Di Marco (Fiamme Oro Rugby) 1/1

Note: giornata soleggiata. Spettatori presenti: 250.

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 4 – Sitav Rugby Lyons 0

Peroni Player of the match: Gianmarco Vian (Fiamme Oro Rugby)

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article