2.9 C
Parma
martedì, Gennaio 25, 2022

Il Cadeo Carpaneto saluta il 2021 e svela i programmi per la nuova stagione

Cena di fine stagione per il Cadeo Carpaneto, sodalizio ciclistico piacentino che sabato si è ritrovato a Ciriano di Carpaneto per un momento conviviale che ha salutato il 2021 sui pedali. Diverse le autorità del mondo delle due ruote che hanno presenziato all’evento informale: la società era rappresentata in primis dal presidente Mauro Veneziani e dal presidente onorario Giulio Maserati, mentre l’Aspiratori Otelli era presente con Laura Otelli; altri volti noti del mondo ciclistico erano Matteo Provini (ds piacentino della Petroli Firenze Hopplà Don Camillo, formazione dilettantistica) e Davide Boifava (presente con il figlio Simone nonché storico ds in passato della Carrera). Ben rappresentate anche le istituzioni grazie a Daniela Isetti (nel consiglio direttivo dell’Unione ciclistica internazionale) e Pierluigi De Vitis, vicepresidente del comitato regionale Federciclismo Emilia Romagna.

Oltre a salutare la stagione ciclistica dell’anno solare ormai agli sgoccioli, in casa Cadeo Carpaneto sono già chiari i programmi per il 2022 in sella. “Con la recente collaborazione con il Torrile – spiega il presidente Veneziani – rinforziamo la squadra Juniores dopo quello che abbiamo definito l’anno zero; i ragazzi passeranno da 5 a 12 e la formazione targata Maserati Cadeo Carpaneto alzerà maggiormente l’asticella. Confermeremo le formazioni femminili, con 8 Esordienti e 9 Allieve, senza contare i Giovanissimi in crescita, ora a 25 unità”. Quindi aggiunge. “Abbiamo stretto una collaborazione con la società bresciana Gruppo Nulli Guber Banca che allestirà le Donne Juniores, oltre a continuare quella storica con l’Aspiratori Otelli, nata nel 2015 e ora nuovamente sinergica in campo femminile”. “Sono contento – aggiunge il presidente onorario Giulio Maserati – di tornare a collaborare con Davide Boifava, con cui ho condiviso due stagioni nel 2006 al Team Lpr: i nostri Juniores correranno in sella alle biciclette Carrera”.

CICLOCROSS – Non si ferma l’attività ciclocrossistica del Cadeo Carpaneto, protagonista nello scorso week end in terra cremasca a Salvirola nel Gran Premio Cicli Francesconi-Memorial Claudia Bonfanti. Nelle Donne Esordienti secondo anno, secondo posto per la salsese Valentina Bravi, alle spalle solamente della mantovana Maria Acuti.  Stessa sorte nelle Allieve per l’alessandrina Marisol Dalla Pietà, argento dietro alla vincitrice Elisa Lanfranchi (Melavì Tirano Bike).

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article