18.3 C
Parma
giovedì, Maggio 26, 2022

Il Club Veicoli Storici Piacenza scalda i motori: 2022 ricco di appuntamenti

I gioielli a due e quattro ruote del Club Veicoli Storici Piacenza stanno già scaldando i motori per un 2022 che si preannuncia ricco di manifestazioni e di emozioni. Dopo lo stop alle iniziative del 2020 e una ripartenza con vari appuntamenti in sicurezza nel 2021, il direttivo del Club piacentino ha già annunciato gli eventi in programma per il prossimo anno.

“Come tradizione – fanno sapere dal consiglio direttivo del Club Veicoli Storici Piacenza – ancora prima della fine dell’anno annunciamo le manifestazioni in programma, in modo che i nostri iscritti e appassionati possano organizzare al meglio la propria partecipazione e quella dei loro gioielli. Quella che si sta chiudendo è stata una stagione emozionante, che ci ha visto tornare sulle strade e ritrovarci insieme dopo i momenti più drammatici della pandemia e del lockdown. L’auspicio, per tutti, è che il nuovo anno ci regali quella normalità che tanto ci è venuta a mancare e che si possano vivere appieno le gioie del motorismo storico e della convivialità”.

La stagione 2022 sarà tenuta a battesimo dal tradizionale Columbus Day che, il 3 aprile, aprirà il calendario delle manifestazioni del sodalizio piacentino. A Cà dell’Orso, il primo maggio, sarà la volta del tradizionale raduno di moto. Le due ruote storiche saranno protagoniste anche della nuova manifestazione statica in programma a Borgonovo Val Tidone il 15 maggio. In occasione della Festa della Repubblica, il 2 giugno, il Club Veicoli Storici Piacenza organizza la Giornata del Tricolore con il Memorial “Antonio Tagliaferri” (a calendario Asi), raduno di auto e moto che si terrà a Grazzano Visconti (Vigolzone). Il 26 giugno sarà la volta del tradizionale appuntamento in moto con la Bobbio-Passo Penice, che anticipa il “Trofeo Renati” – Bobbio-Passo Penice, in programma il 24 luglio. L’11 settembre tornerà il Circuito dei Castelli, la nuova manifestazione introdotta nel 2021 dal Club: “Quest’anno abbiamo percorso le strade della Val Tidone – ricordano i rappresentanti del consiglio direttivo – unendo il piacere della guida e della scoperta dei paesaggi, alle visite culturali alla Rocca d’Olgisio e a Mulino Lentino, oltre alla buona gastronomia piacentina. Il prossimo anno stiamo predisponendo un appuntamento altrettanto appetitoso”. L’ultimo evento della stagione è in programma il 26 settembre con Motus Vivendi, raduno di auto e moto d’epoca, collegato alla Giornata nazionale ASI.

“Pensiamo che sia un programma che possa soddisfare il gusto di tutti – concludono dal Direttivo del Club Veicoli Storici Piacenza – e ringraziamo già da ora tutti i nostri collaboratori, gli iscritti del Club, chi ci vorrà aiutare nell’organizzazione e chi deciderà di partecipare, unendo sempre alla passione di coltivare e valorizzare un patrimonio culturale e sociale straordinario quale è il motorismo storico, il piacere di farlo insieme”.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article