4 C
Parma
sabato, Dicembre 10, 2022

Il Piace riparte dalla Pro Patria, emergenza a centrocampo. Scazzola “Risultato sarà importante”

E’ un Piacenza con tanti volti nuovi quello che si presenta alla ripresa del campionato dopo la prolungata sosta causa Covid. I biancorossi, chiamati a ripartire dopo una prima parte di stagione deludente chiusa con il ko a Trento nell’ultima gara del 2021, viaggiano in direzione Busto Arsizio per affrontare la Pro Patria, formazione in piena zona playout ma staccata di sole due lunghezze dalla squadra di Scazzola (domenica, fischio d’inizio alle 14.30).

Il mercato invernale ha portato cinque nuovi innesti – gli esperti Cosenza e Castiglia, i giovani Munari e Rillo oltre a Massimiliano Rossi alla sua prima esperienza fra i professionisti – anche se per la gara di domenica Scazzola, soprattutto in mediana, si ritrova con gli uomini contati vista l’assenza di Bobb (impegnato in Coppa d’Africa), le squalifiche di Sulijc e dello stesso Rossi e l’infortunio di Corbari (che dovrà sottoporsi ad un intervento al ginocchio e ha concluso anzitempo la sua stagione). Non ci sarà nemmeno Rabbi, fermo per un infortunio alla caviglia.

“La squadra sta bene – le parole alla vigilia del tecnico biancorosso – dopo un mese di stop dovremo farci trovare pronti per una partita importantissima. Avremo alcune defezioni, tra infortuni e squalifiche del centrocampo titolare è rimasto il solo Marino, quindi dovremo accelerare l’inserimento di Castiglia che è appena arrivato con poche partite alle spalle”. “Nel girone di ritorno – l’analisi di Scazzola – le partite sono spesso più complicate perchè i punti iniziano a pesare, un mese di inattività è tanto ma domenica dovremo essere compatti e solidi, il risultato sarà molto importante”. Sui nuovi acquisti: “Penso che la società e il direttore abbiano fatto un ottimo lavoro, portando a Piacenza giocatori di esperienza insieme a giovani interessanti; dobbiamo essere bravi a far crescere il più in fretta possibile la condizione di Cosenza e Castiglia, ma sarà solo una questione di tempo”.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article