33.1 C
Parma
domenica, Agosto 14, 2022

In 1.500 per il concerto di Patti Smith davanti alla basilica di Santa Maria di Campagna

Si annuncia come una serata da ricordare, quella che si terrà il 28 giugno a Piacenza. Patti Smith, la poetessa del rock, si esibirà davanti alla basilica di Santa Maria di Campagna, un evento organizzato dalla Banca di Piacenza e gratuito per 1.500 persone. Più del doppio le richieste arrivate agli uffici dell’istituto di credito di via Mazzini, come è stato spiegato durante la conferenza conferenza stampa dei vertici della Banca: il presidente del comitato esecutivo Corrado Sforza Fogliani, il condirettore Pietro Coppelli, il vice direttore Pietro Boselli, insieme al responsabile dell’ufficio Economato Roberto Tagliaferri.

Tante, come si diceva, le richieste arrivate in Banca, che si è cercato di accogliere nei limiti del possibile della location scelta dalla stessa Patti Smith, la basilica di Santa Maria di Campagna, vista la sua particolare sensibilità nei confronti della comunità francescana che anima il luogo di culto, con il vicino convento. Spostare il concerto era impossibile, così accogliere tutte le richieste pervenute in uno spazio limitato come il piazzale, rispettando tutte le normative in materia. “Abbiamo privilegiato anzitutto i nostri clienti e i nostri soci – ha spiegato l’ingegner Tagliaferri -, poi abbiamo cercato di accontentare anche tanti non soci e non clienti. Ricordiamo che si tratta di un evento completamente finanziato da soldi privati: quelli della Banca di Piacenza, che ha investito 100mila euro per la sua realizzazione”.

“Gli uffici della Banca hanno dovuto gestire una grande mole di richieste (sono stati ringraziati Tagliaferri e Lavinia Curtoni delle relazioni esterne, ndr) oltre a prendere in considerazione tutte le soluzioni possibili per accontare il pubblico, quindi ci è voluto tempo per calibrare tutto con le esigenze dell’artista – è stato sottolineato -. Abbiamo desiderato poter accontentare più persone possibili e ne abbiamo accontentate ben di più di quelle ipotizzate in prima battuta. E i piacentini, questo, lo hanno compreso”.

L’ultimo step tocca ora alla commissione spettacoli, con le ultime verifiche in programma lunedì 27 giugno. L’area sarà accessibile su due ingressi lungo via Campagna, da piazza Borgo e da via XXI Aprile. I settori saranno divisi in posti in piedi e in posti seduti, per poter accedere è necessario presentarsi con la mail di conferma di prenotazione in anticipo rispetto all’inizio del concerto (orario massimo per l’ammissione 20 e 45). Chi dovesse rinunciare a partecipare, è pregato di comunicarlo alla Banca che provvederà a riassegnare i posti.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article