-0.5 C
Parma
lunedì, Gennaio 24, 2022

Intossicazione da monossido in un’abitazione, grave un 33enne

Intossicazione da monossido di carbonio in un’abitazione a Piacenza, grave un uomo di 33 anni. Sono stati i suoi due coinquilini a dare l’allarme, facendo rientro, poco dopo le 22 di giovedì 16 dicembre, nell’appartamento in via Boscarelli. I due uomini hanno trovato privo di sensi l’amico che poco prima, presumibilmente per riscaldarsi, aveva acceso un braciere in una stanza. Sul posto un’ambulanza della Croce Rossa di Piacenza e l’auto infermieristica del 118. Non appena i sanitari hanno varcato la soglia di ingresso dell’appartamento i loro rilevatori di monossido hanno segnalato la presenza del gas. Sono stati quindi fatti intervenire anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza l’area.

Versa in gravi condizioni il trentatreenne, trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso cittadino. Condotti all’ospedale dall’ambulanza della Pubblica Assistenza di San Giorgio anche gli altri due uomini per accertamenti. Il 33enne intossicato nella notte è stato trasferito all’Ospedale di Fidenza per la terapia iperbarica con l’ossigeno.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article