3 C
Parma
domenica, Febbraio 5, 2023

La Gas Sales Bluenergy si arrende alla capolista Perugia (3-1)

La Gas Sales Bluenergy lotta a lungo contro la capolista Perugia, vince il secondo set e porta il terzo ai vantaggi, alla fine cede 3-1 e torna dall’Umbria senza punti ma con la consapevolezza di potersela giocare alla pari con qualunque avversaria. Dopo oltre due ore di battaglia Piacenza esce dal campo a testa alta, autrice di una prova che per oltre due parziali è stata di ottimo livello.

Bernardi all’inizio cambia la squadra titolare rispetto alle ultime due gare: Stern entra subito in campo in diagonale a Brizard, poi giocano Holt e Cester al centro, Rossard e Recine schiacciatori con Scanferla libero. L’approccio dei biancorossi è buono e infatti quando Rossard gioca bene sul muro il tabellone segna 7-7. A questo punto però Piacenza paga la serie al servizio di Perugia che spacca il set: i biancorossi accusano problemi in attacco e in un batter d’occhio i padroni di casa volano 15-8 di fatto segnando in modo decisivo la frazione. Gli umbri arrivano anche 19-10, poi nel finale la formazione di Bernardi si scuote dal torpore e trova una buona serie ma ormai è tardi e la Sir Safety chiude 25-19.

Quella che torna in campo è una Piacenza completamente differente. Resta sul terreno di gioco Russell per Rossard e lo statunitense è protagonista di una frazione ad altissimo livello. Ma è tutta la squadra che mette in mostra una pallavolo da lustrarsi gli occhi, con ottimi riscontri a muro e una grande difesa. Proprio il muro, prima di Brizard e poi di Russell, permette la prima fuga 6-3, poi l’ace del francese consente a Piacenza di volare 10-6. Non rallentano il ritmo i ragazzi di Bernardi, Cester è positivo in attacco, Stern ferma Leon che viene sostituito. Tocca a Recine regalare il 16-11 ai biancorossi, poi Holt è protagonista del 18-12 che lancia la Gas Sales Bluenergy verso il 25-19 finale.

Il terzo set è combattutissimo e si risolve solamente ai vantaggi. Inizialmente i padroni di casa sembrano avere un altro ritmo, tanto che Bernardi esaurisce i time out con gli umbri avanti 10-6. Sembra una frazione completamente dalla parte di Perugia quando Travica mette a terra il 18-13, invece i biancorossi sono bravissimi a crederci sempre puntando su un Russell che attraversa un momento di grazia e non sbaglia niente. E’ lui a riportare sotto i suoi compagni, poi Cester è protagonista della parità quando mura Solè per il 21 pari. Si procede punto a punto e nella fase conclusiva solo un’incomprensione difensiva dei biancorossi permette a Perugia di firmare il 29-27.

Il finale di frazione costa caro a Piacenza, che subisce gli umbri anche a inizio quarto set trovandosi subito sotto 6-1. Sbagliano qualcosa di troppo gli ospiti e permettono alla squadra di Grbic di scappare fino al 17-10. A questo punto la Gas Sales Bluenergy prova una nuova rimonta ma il gap è troppo elevato: un bravissimo Russell mette a terra il pallone del 20-15, Recine riporta Piacenza a quattro lunghezze di distanza (22-18) ma gli umbri chiudono 25-20 e si guadagnano i tre punti.

A commentare il match Aaron Russell, schiacciatore Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza:E’ stato un peccato non essere riusciti a prendere almeno un punto questa sera, nel terzo set eravamo alla pari. Abbiamo sbagliato poche battute, alla fine mi piace come siamo riusciti a combattere con la squadra più forte del campionato. Fra dieci giorni incontreremo nuovamente Perugia per la Final4, sappiamo che possiamo giocare alla pari con loro ma dobbiamo imparare da questa sconfitta. Adesso dobbiamo pensare alla sfida con Trento di domenica”.

Sir Safety Conad Perugia – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1

(25-18, 19-25, 29-27, 25-20)

Sir Safety Conad Perugia: Travica 8, Anderson 14, Mengozzi 2, Rychlicki 16, Leon Venero 17, Solé 8, Piccinelli (L), Plotnytskyi 3, Colaci (L). N.E. Ter Horst, Dardzans, Giannelli, Russo, Ricci. All. Grbic

Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 6, Rossard 2, Cester 8, Stern 13, Recine 12, Holt 4, Catania (L), Russell 18, Scanferla (L), Antonov 0. N.E. Tondo, Caneschi, Pujol. All. Bernardi

Arbitri: Luciani, Piana

Note – durata set: 28′, 28′, 38′, 32′; tot: 126′.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article