3.5 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

La Triestina passa al Garilli: terza sconfitta consecutiva per il Piace (0-2)

SERIE C – RECUPERO 22^ GIORNATA

PIACENZA – TRIESTINA 0-2

(49′ De Luca, 95′ Petrella)

Terzo ko consecutivo per il Piacenza, che nel recupero della 22esima giornata si arrende al Garilli davanti alla Triestina. Dopo un buon primo tempo, i biancorossi sono capitolati a inizio ripresa, quando gli ospiti, un po’ a sorpresa, hanno trovato con De Luca la rete del vantaggio. A nulla è valsa la buona volontà dei ragazzi di Scazzola, rimasti anche in dieci per l’espulsione di Cesarini, con gli alabardati che hanno colpito per la seconda volta in pieno recupero.

LA PARTITA – Non ci sono novità in casa Piacenza, Scazzola che conferma l’undici sceso in campo contro la Pro Sesto con la coppia offensiva composta da Cesarini e Rabbi. Nella Triestina gioca l’ex biancorosso Galazzi. Meglio i biancorossi nella prima frazione, anche se manca la zampata vincente in avanti. Ci provano in avvio Cesarini (che reclama anche un rigore per la spinta di un avversario) e Munari a scaldare i guantoni all’estremo difensore Offredi. Lo stesso Munari al 23′ serve un ottimo pallone a Rabbi che da pochi passi si fa respingere la conclusione da Offredi, ma l’attaccante era in fuorigioco. Ancora Rabbi al 35′ non trova il colpo vincente dopo una bella discesa sulla destra di Parisi; nel finale il forcing biancorosso produce un colpo di testa di Nava respinto da Trotta davanti al proprio portiere. Dall’altra parte Pratelli rimane di fatto inoperoso, l’unico brivido arriva su un cross di Galazzi, deviato, la cui traiettoria si spegne di poco a lato dopo aver attraversato tutta l’area.

A inizio ripresa l’episodio che cambia la partita: su una respinta di testa della difesa Ligi si inventa una conclusione dalla distanza che sorprende Pratelli centrando la traversa, De Luca da due passi deve solo spingere il pallone in rete. La reazione del Piacenza non si fa attendere e Galazzi per poco non manda nella propria porta un traversone di Giordano. Dalla panchina si alza Dubickas (fuori Rabbi), il Piacenza fatica e si complica la vita quando Cesarini colpisce con una manata Crimi e viene espulso costringendo i suoi in dieci nei venti minuti finali. Gli animi in campo si scaldano e la gara diventa molto spezzettata, tutto a vantaggio degli ospiti che possono gestire la superiorità numerica. Scazzola manda in campo anche Raicevic, il Piace però non trova spazi e al quinto dei sei minuti di recupero concessi viene punito per la seconda volta da Petrella.

Terzo ko consecutivo per i biancorossi, attesi domenica dalla gara da bollino rosso contro la capolista Sudtirol.

VIDEO – LE PAROLE DI SCAZZOLA A FINE GARA

LA CRONACA

Triplice fischio: Triestina batte Piacenza 2-0

95′ – Raddoppio degli ospiti con Petrella che a tu per tu con Pratelli non sbaglia

90′ – Sei minuti di recupero

85′ – Dubickas di testa da calcio d’angolo, palla alta

80′ – Dentro Raicevic e Marino per Giordano e Castiglia

70′ – Si scaldano gli animi: Cesarini, forse nel tentativo di allontanarlo, colpisce con una manata Crimi sotto gli occhi dell’arbitro e viene espulso

67′ – Nel Piacenza Dubickas prende il posto di Rabbi

54′ – Traversone di Giordano, interviene Galazzi che rischia un clamoroso autogol. Spinge il Piacenza che prova a reagire dopo il gol subìto

49′ Triestina in vantaggio: conclusione dalla distanza di Ligi che centra la traversa, sul pallone arriva De Luca che deve solo spingere in rete. Proteste dei biancorossi che reclamano per un fuorigioco

46′ – Subito un giallo per Nava per un intervento su Crimi

Via alla ripresa, non ci sono cambi

Fine primo tempo: 0-0 tra Piacenza e Triestina

45′ – Due minuti di recupero

44′ – Forcing del Piacenza nel finale di tempo. Doppia occasione per i biancorossi: prima Rapisarda salva sul colpo di testa di Rabbi, poi un cross di Nava viene smanacciato dal portiere e poi allontanato dalla difesa

34′ – Parisi sfonda sulla destra e mette al centro, Rabbi prova l’acrobazia che non riesce e la palla finisce sul fondo

23′ – Occasionissima per il Piacenza: Munari mette al centro dalla destra un gran pallone per Galazzi che da pochi passi si fa respingere la conclusione di Offredi. L’arbitro aveva però fermato l’azione per un fuorigioco dello stesso attaccante

20′ – Brivido per il Piacenza: un traversone dalla sinistra di Galazzi, probabilmente deviato da un biancorosso, attraversa tutta l’area senza che nessuno riesca ad intervenire e si spegne di poco a lato della porta di Pratelli

16′ – Botta dalla distanza di Munari, attento Offredi

5′ – Ci prova Cesarini con un destro a giro dal limite, risponde Offredi. Sul prosieguo dell’azione lo stesso Cesarini cade in area dopo la spinta di un avversario, per l’arbitro è tutto regolare

3′ – Crimi ferma fallosamente Rabbi e finisce subito sul taccuino del direttore di gara: cartellino giallo

Via alla gara, Piacenza in maglia bianca

Formazioni

Piacenza: Pratelli, Nava, Suljic, Cesarini, Marchi, Castiglia, Parisi, Rabbi, Giordano, Gonzi, Munari. A disposizione: Tintori, Galletti, Rillo, Tafa, Lamesta, Dubickas, Bobb, Marino, Armini, Ruiz, Raicevic. Allenatore: Scazzola.

Triestina: Offredi, Rapisarda, De Luca, Volta, Ligi, Crimi, Ala Myllymaki, Calvano, Trotta, St. Clair, Galazzi. A disposizione: Martinez, Sarno, Iotti, Sakor, Procaccio, Petrella, Giorico, Baldi, Litteri. Allenatore: Bucchi.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article