20.9 C
Parma
martedì, Maggio 24, 2022

Libreria Bookbank, “Cartaccia / carta sacra” di Cirkus Vogler

Dopo oltre 2 anni di pausa forzata tornano le mostre di arte contemporanea alla libreria Bookbank di via San Giovanni a Piacenza. Prima ospite della stagione sarà l’artista perugina Cirkus Vogler.

Che cosa differenzia un pezzo di carta straccia da un’opera d’arte? A che punto smettiamo di considerarla cartaccia e iniziamo a darle dignità artistica?
Cirkus Vogler recupera vecchi ritagli di riviste, li custodisce, li mette insieme elaborandoli e da essi crea nuove situazioni. Sono foto in bianco e nero che derivano da servizi e pubblicità, materiale che sarebbe sicuramente finito nel contenitore della raccolta differenziata, ma che nel lavoro di Vogler si anima di mistero ed eleganza. Donne bellissime si trasformano in creature ibride mischiandosi con elementi naturali, come le conchiglie, che rappresentano nell’iconografia religiosa simbolo di purificazione e di rinascita. L’oggetto-carta che si purifica attraverso l’intervento dell’artista per rinascere in qualcosa altro da se’, l’opera d’arte.
Le figure di Vogler hanno un che di metafisico, fanno parte di pensieri misteriosi e non si rivelano mai del tutto. Sono parti di realtà nascoste allo sguardo distratto, che si rivelano invece a chi guarda attentamente. Sono realtà fuori contesto, legate da sottili fili che le trattengono dall’oblio.
E la tecnica del collage permette di costruire le presenze e le assenze, per poi essere fissate nell’eternità dello scatto fotografico.
Bianchi e neri senza mezzitoni, pieni di contrasti, dove la realtà si mischia con l’immaginazione per creare qualcosa di nuovo e inesplorato.

Cirkus Vogler inizia la sua esplorazione artistica con la pittura, per proseguire con la fotografia, prima analogica (camera oscura, foro stenopeico, polaroid, cianotipia gomma bicromata, carta salata, solarizzazione), successivamente digitale (dall’alta definizione al lo fi) per approdare ad una forma personale di tecniche miste basata su collage realizzati con media eterogenei quali carta, foto vintage, materiali di recupero fotografici e iconografici.
Vogler è stata assistente di Bruno Ceccobelli, ha partecipato a diverse personali e collettive tra le quali: Lunissanti art project Castelsardo (2012), Arte in Cossoine (2013), Marsciano Arte Giovani (2016), Spello Photo Fest (2016), “Lunacy” personale alla Biblioteca Villa Urbani di Perugia (2017), Fotografia europea Reggio Emilia (2018), Todimmagina (2019), Primavera fotografica Ostra (2019).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto…

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article