5.1 C
Parma
domenica, Gennaio 29, 2023

“L’ora muta” Mostra di Guido Morelli dal 23 settembre a Fiorenzuola

Venerdì 23 settembre 2022 alle ore 17 si inaugura la mostra personale “L’ora muta” di Guido Morelli presso la Chiesa della Buona Morte nel centro storico di Fiorenzuola d’Arda (PC) in via Liberazione 33.

L’esposizione è organizzata in collaborazione con l’Associazione A.FA.DI. di Fiorenzuola e resterà aperta fino a mercoledì 12 ottobre 2022 tutti i giorni (lun-dom) dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

In mostra dipinti inediti a olio su tela e tecniche miste su carta realizzate dall’artista piacentino di origine ligure. Per l’occasione è stato pubblicato un pieghevole a colori con testo critico di Gabriele Dadati. L’allestimento è a cura di Milena Subacchi.

NOTE BIOGRAFICHE

La pittura di Guido Morelli (La Spezia, 1967) complessa e intellettuale nella sua semplicità, è caratterizzata da una figurazione evocativa.

Negli anni novanta dopo l’Accademia di Belle Arti di Carrara dove è allievo di Umberto Buscioni espone in diverse gallerie italiane: CentroArteModerna, Pisa; Modula Arte, Parma; Galleria Prisma, Verona; Galleria Santo Stefano, Venezia.

Nel 1999 ispirato dal pensiero di Bruno Munari inizia ad occuparsi di didattica dell’arte per l’infanzia.

Dal 2003 al 2007 codirige lo Studio “Bersani & Morelli”, nel centro storico di Piacenza.

Nel 2007 fa parte della selezione di artisti italiani che l’Editore LEM Art Group S.p.A. di Milano pubblica in esclusiva per la Collezione “Manifesti d’Autore” distribuita presso Linearia Art &
MuseumStore di Milano, Torino e Roma.

Tra i riconoscimenti più significativi alla sua pittura ricordiamo l’acquisizione di opere di grandi dimensioni da parte della Scuola Normale Superiore di Pisa nel 1998 e del MIM Museum in
Motion, Castello di San Pietro in Cerro (PC) nel 2008.Nel 2010 è invitato al “XXXVII Premio Sulmona”, L’Aquila, Rassegna Internazionale d’Arte Contemporanea a cura di Vittorio Sgarbi.

Nel 2012 un suo dipinto viene collocato al Museo della Marineria Alberto Gianni di Viareggio (LU). Tra le personali più significative ricordiamo la prima del 1992 alla Galleria Il Cenacolo di Piacenza con presentazione in catalogo di Giorgio Seveso che definisce la sua pittura una “lenta, personalissima distillazione di poesia dell’immagine” (la galleria, che tratta maestri della figurazione italiana insieme ad esponenti del Gruppo di Scicli e del Realismo esistenziale, lo presenterà ancora nel 1995 con una personale curata da Marina De Stasio); nel 2000 allo Spazio Rosso Tiziano di Piacenza con presentazione in catalogo di Stefano Fugazza; nel 2012 alla Galleria Merlino Bottega d’Arte di Firenze con presentazione in catalogo di Umberto Buscioni; nel 2014 al Foyer del Gran Teatro Puccini, Torre del Lago Puccini (LU) a cura di Gianni Costa; nel 2015 all’Art Center, Burlington e Gilded Pear Gallery, Cedar Rapids (USA) a cura di Milena Subacchi; nel 2016 alla
Galleria Il Lepre di Sandra Bozzarelli, Piacenza con presentazione in catalogo di Rosella Tiadina. L’amicizia con il poeta, librettista e drammaturgo Claudio Saltarelli coinvolge Guido Morelli in
nuove collaborazioni con la poesia e l’opera lirica contemporanea, tra le più rilevanti la realizzazione nel 2020 dei fondali pittorici de “L’Opera Minima” (prima esecuzione assoluta al Teatro Municipale di Piacenza il 9 febbraio 2020; musica di Joe Schittino, libretto di Claudio Saltarelli, Bastogi Editore, Roma).

Presentazioni personali da critici e scrittori: Giorgio Seveso, Franco Passoni, Umberto Buscioni, Marina De Stasio, Ferruccio Battolini, Giovanna Riu, Patrizia Ferretti, Andrea Torre, Stefano Fugazza, Guido del Monte, Ettore Carrà, Caterina Vagliani, Stefano Santuari, Bruna Milani, Gabriele Dadati, Giovanna Cardini, Elisa Bozzi, Ezio Molinari, Rosella Tiadina.

Guido Morelli dipinge, scrive aforismi e progetta didattica nello studio di San Nicolò a Trebbia (PC), le sue opere, tessiture pittoriche materiche e mentali, figurano in collezioni pubbliche e
private in Italia e all’estero. Opere in permanenza alla galleria Mercurio Arte Contemporanea, Viareggio (LU).

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article