25.9 C
Parma
sabato, Maggio 21, 2022

Luigi Ghirri: Vedere Oltre. A Reggio Emilia, Modena e Parma

La leggerezza dell’immagine, il colore estenuato e insieme vivissimo del paesaggio, dei luoghi e dei non luoghi, la scoperta di un quotidiano che poco a che fare con lo sguardo che posiamo ogni giorno su cose e persone.

Questo è solo uno degli infiniti modi di lettura delle fotografie di Luigi Ghirri in mostra, a 30 anni dalla sua scomparsa, lungo la via Emilia per l’intero 2022.

Si tratta di una serie di eventi che, riuniti sotto il titolo Luigi Ghirri: Vedere Oltre, come in un ideale pop up, si aprono in successione per ricomporne il lavoro e presentarlo proprio a contatto con alcuni dei territori che ha documentato e interpretato.

Scrivendo di Luigi Ghirri (Scandiano 1943 – Reggio Emilia 1992) è necessario usare il verbo “lasciare” in più accezioni. Ci ha lasciato prematuramente, lasciando incompiuto il suo percorso di vita e lasciandoci curiosi per quelle che sarebbero state le sue prossime ricerche fotografiche. Ma ci ha lasciato anche un’enorme eredità, un modo di intendere la fotografia inedito per i tempi e che tuttora lascia stupiti per la sua attualità.

Questo post è stato pubblicato da Travel Emilia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article