5.1 C
Parma
domenica, Gennaio 29, 2023

Lyons, successo in C contro Casalmaggiore. Il Piacenza si prende il derby under 17

SITAV RUGBY LYONS – RUGBY CASALMAGGIORE FC 32-6 (20-3)

Marcatori: pt 4’ m Bolzoni, 22’ cp Casalmaggiore, 26’ m Opizzi, 38’ cp Groppelli N, 40’ m Cristian tr Groppelli N; st 43’ m Borghi tr Groppelli N, 51’ cp Casalmaggiore, 58’ m Bedini

Cartellini: 38’ Cartellini Giallo Casalmaggiore, 65’ Cartellino Rosso Efori, 65’ Cartellino Giallo Casalmaggiore

Sitav Rugby Lyons: Rossi (vcap); Bolzoni, Opizzi, Eddoukali, Tasha; Groppelli N, Efori; Bellani, Simonato, Cristian; Pozzoli, Petrusic (cap); Aloè, Borghi, Actis

A disposizione: Atanasov, Cantù, Bassi, Bedini, Ugolotti, Valeri, Nakov

All. Baracchi, Solari

Serie C – Girone Promozione Lombardia – III Giornata. La Squadra Cadetta apre l’anno con una convincente vittoria da 5 punti con il Rugby Casalmaggiore nella III giornata del Girone Promozione di Serie C. Per gli uomini di Baracchi e Solari 5 mete a segno, che sarebbero potute anche essere di più con maggiore precisione dei bianconeri e senza un finale di gara “rovinato” dal Cartellino Rosso rimediato da Efori e dal serio infortunio di un giocatore degli ospiti, che ha richiesto l’intervento di un’ambulanza e il trasporto in ospedale dell’infortunato. Bianconeri promossi con riserva, in attesa di prove più difficili che arriveranno nel prosieguo del campionato: il Casalmaggiore, squadra satellite del Rugby Colorno e allenata da Ignacio Ceballos, non è di certo una delle candidate alla promozione, avendo raccolto solo una vittoria finora.

La partita si mette subito bene per i Lyons, che fanno vedere di avere mischie e touche superiori e arrivano a marcare dopo pochi minuti con Bolzoni, il più abile a raccogliere un calcio di Groppelli all’ala. Il Casalmaggiore prova a farsi avanti, anche grazie a qualche errore di troppo dei Lyons, che presentavano una linea dei trequarti sperimentale, e trovano i primi tre punti dalla piazzola, ma il finale di primo tempo è tutto per i Lyons, che trovano le due mete e il calcio piazzato che scavano il margine decisivo per la vittoria. La ripresa si apre con la quarta meta dei bianconeri grazie ancora alla propria rimessa laterale, seguita a stretto giro dalla meta di Paolo Bedini, giovane talento del vivaio bianconero al rientro in campo dopo 3 anni. A risultato e bonus acquisito la partita scivola nel campo del nervosismo, in cui Efori cade rimediando un pesante cartellino rosso. I Lyons anche in inferiorità numerica non rischiano nulla, e stavano andando a marcare la sesta meta prima dell’infortunio al giocatore del Casalmaggiore che ferma la partita in attesa dell’intervento dei soccorsi.

Non la migliore prova per i Lyons, che non giocavano da 50 giorni e hanno mostrato qualche meccanismo da sistemare, ma che quando hanno messo in campo una manovra ordinata e con idee di gioco chiare hanno avuto gioco facile nel mettere in difficoltà gli avversari. Domenica 29 gennaio arriva la sfida casalinga con il Como, altra occasione da sfruttare per restare nelle zone alte della classifica, in attesa del recupero della partita con il Sondrio rinviata per neve nel mese di dicembre.

UNDER17

EMILBANCA RUGBY LYONS – OMNIA PIACENZA RUGBY 10-25

Convocati: Seminari, Pagliafora, Locca, Torricella, Belforti, Isola, Franzoso, Baas, Konte, Barbieri, Leddi, Pellarini, Montesissa, Bolzoni, Maggi, Selley, Maglietta, Binati, Marceta, Bosoni, Melis

Al Beltrametti si sono affrontati le Under17 di Emilbanca Rugby Lyons e del Omnia Piacenza Rugby che hanno dato vita ad una partita esemplare dal punto di vista della correttezza sportiva, pur essendo un derby molto sentito. Passano in vantaggio gli ospiti al quinto minuto con una splendida meta dell’estremo Tassoni trasformata da Ravilli. Al tredicesimo, un’azione ben riuscita dell’Omnia Piacenza porta Guglieri in meta dopo una serie di passaggi ben gestiti. Reazione dei padroni di casa che al diciottesimo concretizzano la touche ottenuta ai 5 metri, con Bolzoni che segna. Il primo tempo termina 5-12. Gli ospiti sfruttano una punizione da comoda posizione, che Ravilli trasforma portando la propria squadra oltre il break. Passano pochi minuti ed il numero 8 Dene va in meta trasformata da Ravilli aumentando le distanze per 5-22. I Lyons subito reagiscono con Franzoso liberato da Bosoni e si chiude la partita con un 10-25 dopo un penalty kick di Ravilli. I leoni cercheranno il riscatto sabato 28 gennaio contro il Parma Rugby, altra partita sentitissima.

UNDER15

RUGBY PARMA 1931 – EMILBANCA RUGBY LYONS 18-10
ore 18:00
HIGHLANDERS FORMIGINE RUGBY – EMILBANCA RUGBY LYONS 10-17
ore 18:30

Formazione: Anelli, Bonvino, Tosciri, Rossi, Del Fiol, Petrusic, Beghi, Monici, Galuzzi, Dodici, Rancati, Pugliese, Mastrorocco, Salicelli, Ferrari

A disposizione: Sula, Belloni, Manca, Bucellari, Vargas, Uka, Sambin, Di Somma

Riprendono le partite dopo la pausa invernale per l’Under15 in trasferta a Parma che li ha visti scontrarsi con Rugby Parma 1931 e Highlanders Formigine Rugby. La prima partita non è iniziata nei migliori dei modi dove subiamo tre mete che ci portano sotto con il risultato 18-0, ma i nostri ragazzi ci credono e perfezionando gli errori tecnici riescono a segnare due mete e per pochissimo una meta finale che avrebbe potuto portare il punteggio in parità. La partita finisce sul 18-10. Inizia la seconda partita e sembra essere la fotocopia della precedente con il Formigine che si porta avanti con due mete 10-0 e successivamente i nostri ragazzi in una partita non facile tirano fuori quel carattere che serve e segnano 3 mete importanti, la partita finisce 10-17 in favore nostro. È stato un sabato molto formativo perché ci ha permesso di imparare a gestire nuove situazioni, soprattutto grazie agli avversari che hanno messo in campo un buon gioco del rugby permettendoci di confrontare il nostro livello.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article