13.4 C
Parma
giovedì, Ottobre 21, 2021

Marco Bellocchio cerca giovani attori per il suo nuovo film, sabato a Bobbio la proiezione di “Marx può aspettare”

Aperte le selezioni per il nuovo film del regista piacentino Marco Bellocchio “La conversione“.

Le riprese della pellicola – prodotta da IBC movie e Kavac film con Rai Cinema – si svolgeranno fra Roma e l’Emilia Romagna ad inizio 2022. Tratto da una storia vera, il film racconta la vita del piccolo Edgardo Mortara, bambino ebreo allontanato dalla famiglia dalle Autorità dello Stato della Chiesa nel 1858.

Al momento la ricerca di attori è focalizzata sul protagonista in diverse fascia d’età e su un ruolo femminile. Nello specifico:

1 bambino emiliano fra i 6 e i 9 anni, capelli castani e occhi castani, corporatura esile, accento bolognese

1 ragazzo emiliano fra i 12 e i 17 anni, capelli castani e occhi castani, accento emiliano

1 ragazzo emiliano fra i 17 e i 19 anni, capelli castani e occhi castani, magro, accento bolognese

1 ragazza fra i 18 e i 24 anni, che parli dialetto bolognese.

Non sono necessarie esperienze pregresse nel campo della recitazione, i candidati devono inviare:

-Una foto primo piano su sfondo neutro [no autoscatti, no occhiali da sole, no foto al mare]

-Una foto figura intera su sfondo neutro [no autoscatti, no occhiali da sole, no foto al mare]

-Un breve video presentazione (mezzobusto, 40 secondi) [dire: nome, cognome, età, altezza, taglie]

-Dati anagrafici completi del candidato (cognome, nome, data e luogo di nascita, città di residenza) nel corpo della mail o file pdf.

-Due contatti telefonici (dei genitori o di chi ne fa le veci) nel corpo della mail

– Liberatoria Minorenni – Kavac Film compilata e firmata in tutti i campi, che è possibile scaricare al link: https://www.kavacfilm.com/Liberatoria_minori-casting-1.pdf

Tutto il materiale deve essere inviato all’indirizzo mail: laconversionecastingminori@kavacfilm.com e avere come oggetto: “EDGARDO”

Il materiale deve essere semplicemente allegato alla mail in file singoli. Non si accetteranno file inviati tramite Wetransfer / JumboMail / Google Drive o pdf contenenti foto.

L’eventuale partecipazione al progetto audiovisivo sarà subordinata all’obbligatoria autorizzazione di entrambi i genitori o chi ne fa le veci. Durante la selezione, il minore potrà essere sottoposto a interviste, servizi fotografici e/o riprese audiovisive da parte degli incaricati di Kavac Film e suddetto materiale verrà utilizzato internamente da Kavac Film per il casting del film. Non si accettano candidature diverse dalla suddetta ricerca.

SABATO AL VIA IL BOBBIO FILM FESTIVAL – Marco Bellocchio, da poco premiato al Festival di Cannes con la Palma d’Oro d’Onore, in questi giorni sarà di ritorno nel suo paese d’origine, Bobbio, per la tradizionale rassegna estiva dedicata al cinema dove – sabato 21 agosto – nella serata inaugurale presenterà la sua ultima pellicola “Marx può aspettare”.

Fino al 28 agosto, nel borgo della ValTrebbia sono quindi in programma otto serate animate da artisti, critici cinematografici, addetti ai lavori, appassionati stagisti che renderanno più interessante il momento caratterizzante del Festival: l’incontro-confronto del pubblico con i registi dopo le proiezioni dei film serali. Ma non solo proiezioni. Durante il festival si terranno, come al solito, anche i corsi estivi di alta formazione cinematografica di Fondazione Fare Cinema: il “Seminario residenziale di critica cinematografica” curato da Anton Giulio Mancino (insieme ad Alberto Crespi, Stefano Francia di Celle, Enrico Magrelli, Cristiana Paternò), un’occasione formativa unica per gli studenti che compongono la giuria del festival; oltre allo storico corso di regia “Fare Cinema”, affidato per l’edizione 2021 a Giorgio Diritti.

INFO BIGLIETTI ED ACCESSO AGLI EVENTI – La rassegna è organizzata da Fondazione Fare Cinema, in sinergia con il Comune di Bobbio e il sostegno di Ministero dei Beni Culturali, Regione Emilia Romagna, Fondazione di Piacenza e Vigevano.  La biglietteria del festival è gestita direttamente dal Comune di Bobbio. I biglietti possono essere acquistati:

– Online su www.ticketnow.it nella sezione Bobbio Film Festival, accessibile anche dal sito di Fondazione Fare Cinema nella sezione Bobbio Film Festival;

– A Bobbio presso l’ufficio affari generali del Comune di Bobbio (al primo piano del Palazzo del Comune in piazzetta Santa Chiara a Bobbio) dal lunedì al sabato dalle ore 8:30 alle ore 13:30 e anche, nelle serate del festival, direttamente all’ingresso del chiostro di San Colombano (in piazza Santa Fara) dalle ore 20:00 alle ore 21:15.

Per info sull’acquisto dei biglietti: tel 0523962806; mail turismo@comune.bobbio.pc.it

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article