33.1 C
Parma
domenica, Agosto 14, 2022

Monticelli d'Ongina, concerto del Louisiana Blues Trio

L’appuntamento è per il 4 agosto alle 20,45 al Circolo “Amici del Po” di Monticelli d’Ongina (PC).

Torna quindi nel piacentino (e non solo) il Louisiana Blues Trio, la band genovese di Marco “Ray” Mazzoli. “Per me è un grande onore suonare con musicisti di questo spessore” dice Ray riferendosi al contrabbassista Marco “Batman” Battelli e al batterista Tassilo Von Burckard. Nata alcuni anni fa al Louisiana Jazz Club di Genova la band propone un vasto repertorio blues in tutte le sue accezioni e brani composti da Mazzoli. Tassilo Von Burckard, diplomato al Conservatorio in controfagotto in Germania è un batterista Rhythm & Blues con una lunga carriera in Italia, Germania, Olanda, Stati Uniti, che lo ha visto a fianco di numerosi artisti, noti al grande pubblico (come Bobby Solo, Nino Ferrer) e nagli anni ’60 nella band “I Rokketti”, uno storico gruppo italiano di Rock e Rhythm & Blues, vincitore, tra le altre cose, dell’edizione 1967 del Cantagiro. L’ex tastierista della band, Alberto Rocchetti, è attualmente il tastierista di Vasco Rossi. Marco Battelli, fondatore della band, è un contrabbassista raffinato e di grande esperienza, che ha all’attivo 15 dischi e collaborazioni con alcuni tra i più grandi jazzisti del panorama musicale italiano e internazionale (tra cui ricordiamo, Renzo Arbore, Stefano Bagnoli, Tom Baker, Rudy Balliu, Gianni Basso, Mauro Caligaris, Lucio Capobianco, Mattia Cigalini, Fabrizio Cattaneo, Rodolfo Cervetto, Egidio Colombo, Roberto Colombo, Armando Corso, Gianni Coscia, Bobby Durham, Laura Fedele, Bob Havens, Dick Mazzanti, Dado Moroni, Lino Patruno, Bucky Pizzarelli, Andrea Pozza, Cynthia Sayer, Helmut Shlitt, Sibyl Theonia Smoot e tanti altri).

Marco “Ray” Mazzoli, pianista e compositore Blues e R&B, ha all’attivo 8 dischi e collaborazioni con James Harman, Marco Limido, Franco Limido, Mauro Culotta, Mattia Cigalini e i Big Fat Mama, una delle grandi blues band storiche italiane, che ha purtroppo interrotto la sua attività con la scomparsa prematura, nel dicembre 2020, del suo fondatore Piero De Luca.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article