5.1 C
Parma
domenica, Gennaio 29, 2023

Nuoto pinnato, pioggia di medaglie e terzo posto finale per la Calypso a Bologna

La squadra Piacentina della Calypso ha preso parte domenica 27 novembre al XXX trofeo Salvemini a Bologna. La manifestazione regionale di nuoto pinnato velocità è stata disputata nell’impianto Carmen Longo in vasca da 50 metri. Hanno partecipato 15 società nelle gare previste a programma dei 50 e 100 metri negli stili pinne e monopinna. La Calypso ha gareggiato alla prima gara stagionale con 27 atleti, conseguendo buoni piazzamenti e numerose medaglie nelle categorie esordienti e agonisti.

Il medagliere Piacentino è stato impreziosito dai podi di Thais Cardenas Hernandez, oro nei 50 monopinna e 100 pinne esordienti a2; Pietro Zanelli, oro nei 50 monopinna e 100 pinne esordienti a2; Lorenzo Ghisoni, argento nei 100 pinne esordienti a1; Christel Chiapponi, oro nei 50 e 100 monopinna 1° cat; Bice Cavallini, argento nei 50 e bronzo nei 100 monopinna 1° cat; Andrea Capellini, argento nei 100 e bronzo nei 50 monopinna 1° cat; Cesare Risoli: bronzo nei 100 pinne 1° cat; Sofia Borreri, bronzo nei 100 monopinna 3° cat; Leon Barattieri, argento nei 50 e bronzo nei 100 pinne 3°cat; Andrea Rancati, bronzo nei 50 pinne senior. Hanno preso parte alla manifestazione anche Henry Basha, Vittoria Biemosi, Luca Bonelli, Sara Bonelli, Ilias Boutchich, Nicolò Fantoni, Samuele Fantoni, Alessandro Gianelli, Matilde Grana, Kevin Guglielmetti, Marta Irsonti, Francesco Losi, Sofia Masarati, Francesca Sala, Alessandro Vedovelli, Enrico Zangrandi.

Al termine della manifestazione la Calypso è stata premiata con la coppa per la terza posizione nella classifica a squadre che somma i punteggi conseguiti da tutti gli atleti. Nelle prime due posizioni si sono classificate le squadre di casa della Sogese Record Team Bologna e CUS Bologna. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti nella prima gara stagionale, il terzo posto di squadra ne è la testimonianza – commenta il responsabile tecnico Umberto Raimondi -. Abbiamo schierato numerosi debuttanti che si sono ben comportati e penso abbiano maturato maggior consapevolezza nelle proprie capacità e avuto conferme con buoni risultati dagli atleti che si stanno allenando seriamente da anni”.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article