-0.5 C
Parma
lunedì, Gennaio 24, 2022

Nuovi Viaggiatori, alla Besurica “Verdi legami di Natale”

Martedì, 21 dicembre, dalle 10.00, a Piacenza, in via Perfetti 2 (davanti alla biblioteca comunale) si terrà il consueto scambio di auguri e di doni, organizzato dall’Associazione piacentina “Nuovi Viaggiatori Aps” in rete con le scuole dell’Ottavo Circolo, la scuola media Italo Calvino ed altre realtà territoriali.

“Verdi legami di Natale”, questo il titolo di quest’anno, vede coinvolti i cittadini (anziani, bambini, adulti) nell’addobbo di tre carpini: uno a Montecucco e gli altri due nel cuore del quartiere. Tra questi, quello posizionato davanti alla biblioteca verrà donato dall’Associazione e messo a dimora la prossima primavera negli antistanti giardini dedicati alle vittime innocenti di mafia.

Dopo le recenti visite dei bambini della scuola d’infanzia e della materna della Besurica e della don Minzoni, che hanno addobbato i carpini e portato, con le loro canzoni, gli auguri agli anziani ospiti del Centro diurno, la mattinata del 21 dicembre vedrà la partecipazione dei ragazzi della scuola Italo Calvino che leggeranno poesie da loro scritte. Assieme a loro anche gli ospiti della Pellegrina e, da Bobbio, i ragazzi del CSO “La Tartaruga”, grazie ai quali prosegue il gemellaggio del quartiere con l’Appennino, già in essere da alcuni anni.

L’iniziativa sarà anche l’occasione per l’inaugurazione di un aquilone installato presso la locale biblioteca comunale, realizzato nelle scorse settimane dal novantasettenne Pietro Satta, residente nel quartiere e autore di libri e dipinti.

Altre attività sono in programma, come il banchetto dei libri usati a disposizione di tutti, donati da vari volontari compreso il Centro parrocchiale Incontriamoci.

“Il nostro Natale è plurale, perché oltre che nell’intimità della propria anima e della propria famiglia, ci piace pensarlo “insieme”, in un momento di aggregazione e di inclusione, quest’anno legato al tema della natura” sottolinea Adele Boncordo, presidente dei Nuovi Viaggiatori. “I carpini ospiteranno sui loro rami gli addobbi di tutti (meglio con materiale povero, naturale o riciclato) oppure una poesia o un messaggio di auguri. La Besurica ha già un bellissimo albero di Natale, di cui si prende cura il sig. Renato Tassi; questi si aggiungono, componendo così un bellissimo affresco natalizio”.

L’iniziativa si svolgerà all’aperto (nello spazio coperto antistante la biblioteca comunale, nel rispetto della normativa anticovid.

locandina Natale 2021-2-2

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article