3.7 C
Parma
sabato, Dicembre 10, 2022

Pallavolo Sangiorgio sconfitta al tie break da Ripalta (3-2)

Serie B2, la Pallavolo Sangiorgio cade al tie break contro Cr Transport Ripalta Cremasca (3-2) e perde il primato in classifica, scivolando al secondo posto dietro San Damaso.

Non sono infatti bastati i 23 punti di D’Adamo ed i 21 di Hodzic, e ben 17 muri punto per portare a casa la vittoria; alcuni errori nei momenti chiave del match e la caparbietà della formazione cremasca, ben messa in campo da coach Vittorio Verderio, hanno regalato al Cr Transport il meritato successo.

LA PARTITA – Coach Capra opta per Perini titolare al posto di Salimbeni, ferma per un leggero risentimento muscolare, opposta Hodzic, D’Adamo e Zoppi, Tonini e Marc e Tacchini libero.

Primo parziale equilibrato. Le due formazioni procedono a braccetto, alternandosi al comando (16-16 e 19-19), il Cr Transport allunga un block su Tonini e regala il 23-20, Hodzic e Marc pareggiano i conti, 24-24, ma un attacco out della schiacciatrice italoromena dà il 27-25 al team cremasco. Combattuto anche il secondo set, Ripalta mette la freccia sul 14-13 con Fusar Imperatore, la Sangio capovolge il punteggio con Hodzic, 17-18, ed allunga sul 18-22 (Tonini), un muro di D’Adama regala tre palle set (21-24) che chiude il parziale, 23-25.

Nel terzo parziale si lotta sino al 21-21 (coach Capra gioca le carte Molinari e Gilioli), ed un muro di Molinari segna il 23-24, Ripalta fa il controbreak, 25-24, e poi ci sono altre due palle set per la Sangiorgio sino ad uno sfortunato attacco di Marc sul 26-27. Nuovo ribaltamento del punteggio, Ripalta chiude 29-27.
Nel quarto set, restano in campo Gilioli e Molinari e si vede Galelli per Marc: dopo un inizio tentennante (9-6, Cr Transport), la Sangiorgio effettua il sorpasso con Hodzic (10-11) ed allunga con D’Adamo, 13-18, che risponde a Palandrani. Un monster block di Molinari (17-22) fa scorrerei i titoli di coda sino al 18-25. Si va al set corto.

Nel tiebreak la squadra di casa parte meglio (6-1), coach Capra rimescola le carte ma è troppo tardi, arriva l’ultimo colpo di coda 12-8 ma è Ripalta a festeggiare la vittoria e così la Pallavolo Sangiorgio chiude il 2021, così come l’aveva iniziato, con una sconfitta.

Nella prossima turno Micaela Perini e compagne effettueranno il riposo e si ritornerà a giocare nel 2022, l’8 gennaio a Formigine contro l’Ass. Sport Corlo.

Cr Transport Ripalta Cremasca-Pallavolo Sangiorgio 3-2 (27-25, 23-25, 29-27, 18-25, 15-10)

Cr Transport Ripalta Cremasca: Coti Zelati (L), Palandrani 8, Bassi 11, Fusar Imperatore 19, Marchesi 4, Mandelli 11, Cremonesi 1, Guercilena (L), Arfini 8, Picco, Laperchia 1, Alpiani, Miglioli All. Verderio.

Pallavolo Sangiorgio: Tacchini (L), Errico, Perini 2, Gilioli 6, Molinari 10, Galelli 3, Salimbeni, Tonini 9, Viaroli (L), Zoppi 2, Hodzic 21, Marc 9, D’Adamo 23. All. Capra.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article