6.6 C
Parma
mercoledì, Dicembre 1, 2021

[Parlami di tER] Tour nelle Valli del Conca: dal mare ai borghi in bici

Una volta oltrepassato il Conca, supero il parco giochi e mi dirigo verso Morciano. Si passa dalla località Brescia, poi si inizia a salire per Saludecio percorrendo la strada provinciale SP 17 detta Saludecese, circa 12 km con pendenza massima dell’8% prima di incontrare il paese.

Sulla strada è ben visibile la Rocca Malatestiana di Montefiore Conca che spunta tra le colline.

Montefiore Conca | Ph. Massimo Colasurdo
Montefiore Conca | Ph. Massimo Colasurdo

Prima di entrare nel paese, mi fermo davanti alla statua e alla casa di Amato Ronconi, religioso del 1200, diventato santo nel ‘700. Sulla facciata esterna dell’edificio c’è un suo ritratto.

Poco dopo incontro lo spiazzo con il monumento ai caduti, da qui, una terrazza si affaccia in direzione del mare dove è possibile vedere la costa, c’è un po’ di foschia ma riconosco i palazzi di Portoverde e tutto il parco del Monte San Bartolo. Decido di fare una pausa e di mangiare in un chiosco.

Riprendo la bici, pedalo verso la porta ed entro nella via principale del borgo, via Roma, dove c’è la chiesa di San Biagio.

Saludecio | Ph. Massimo Colasurdo
Saludecio | Ph. Massimo Colasurdo

Sparsi per il paese ci sono diversi murales, tutti dedicati alle invenzioni dell’800 come per esempio il treno, il fonografo, il cinema e molti altri. Ce ne sono più di 40, realizzati dell’Associazione “Arte Per Comunicare” di Castellabate (Arperc).

Saludecio è per l’appunto uno dei luoghi nella provincia di Rimini che fa parte dell’Associazione Italiana Paesi Dipinti, l’altro è il Borgo San Giuliano.

Il paese è conosciuto per due eventi: l’Ottocento Festival, che si tiene ogni estate ormai dal 1982 ed è una rievocazione storica, vestiti, spettacoli, musica e arte in quei giorni tornano nel XIX secolo e il SalusErbe, in primavera, una manifestazione dedicata all’erboristeria, dove è possibile girare tra il mercatino del paese e il Giardino dei Profumi, un giardino all’italiana con una collezione di erbe e piante officinali.

Questo post è stato pubblicato da Travel Emilia

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article