31.6 C
Parma
giovedì, Luglio 29, 2021

Passaggio di consegne al Rotary Valli Nure e Trebbia: Christian Sartori nuovo presidente

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

Passaggio di consegne al Rotary Piacenza Valli Nure e Trebbia

E’ tempo di passaggio di consegne per il Rotary Piacenza Valli Nure e Trebbia. Nella piacevole cornice di Casa Calciati infatti si è svolta la cerimonia del Passaggio di Collare presidenziale tra la Past President, Andreina Cavanna, e Christian Sartori, Presidente del Club per l’Anno Rotariano 2021-2022; la serata è stata la prima occasione di ritrovo in presenza per i Soci ed amici dopo i difficilissimi mesi di pandemia che hanno caratterizzato l’anno rotariano appena terminato.

La conviviale, alla presenza dell’Assistente del Governatore del Distretto Rotary 2050 Giancarlo Gerosa, è stata aperta dalla Presidente uscente Andreina Cavanna, che ha salutato Soci ed Ospiti ed ha voluto ricordare le tappe principali del suo anno di presidenza, un anno decisamente faticoso, strano ed anomalo. Gli obiettivi che il club si era prefissato, ha spiegato Andreina, sono stati raggiunti, ad esclusione dell’aumento dell’effettivo che ha risentito notevolmente della situazione pandemica: il club ha consegnato circa  centocinquanta borse alimentari sia in Val Trebbia che in Val Nure (Rivergaro, Rottofreno, Bobbio, Vigolzone), ha donato, insieme al Rotary Valtidone, un pulsiossimetro alle USCA; grazie al supporto del Distretto Rotary 2050 il club ha potuto consegnare tre tablets alle scuole di Rivergaro, Bobbio e Ponte dell’Olio per i ragazzi immunodepressi ed ha consegnato un contributo all’Associazione del volontario di Farini ed all’Unione alta Val Trebbia e Val Luretta per contribuire al trasporto di anziani indigenti soli e che necessitano di visite e cure mediche.

Un altro importante appuntamento è stato il giorno 21 marzo , in occasione della giornata rotariana sull’ambiente e giornata mondiale della sindrome di Down, quando, insieme agli altri club del gruppo piacentino, il Rotary Piacenza Valli Nure e Trebbia ha piantumato con quaranta alberi un’area nei pressi della Casa di Iris : i ragazzi della cooperativa “il Germoglio “ avranno successivamente il compito di curare le piante. Alcuni Soci dei club, ha ricordato Andreina, hanno aderito all’iniziativa promossa dalla AUSL e si sono offerti volontari per attività amministrative e/o mediche nella gestione delle vaccinazioni.  Grazie all’impegno del Socio Carlo Caltagirone, Presidente eletto, il club ha anche avviato un global grant con Quito (Ecuador) per l’impianto di pacemaker a persone indigenti: in questo service si sono uniti anche i club Rotary Piacenza, Piacenza Farnese e Fiorenzuola. La Presidente uscente ha quindi proseguito presentando la Chart di Costituzione dell’Interact Placentia ai due rappresentanti del club presenti, Maddalena Dragoni e Filippo Salvi, ed ha concluso consegnando alcune Paul Harris ai componenti del suo Consiglio che l’hanno affiancata in questo impegnativo anno.

Dopo il passaggio del collare, il neo Presidente Christian Sartori ha preso la parola illustrando i piani del suo anno, che inizierà il primo luglio p.v. ed anticipando in particolare due progetti già ben delineati: con l’aiuto del Colonnello Collina e dell’architetto Ferrari è prevista una visita al complesso monumentale di San Sisto a Piacenza ed ai chiostri interni alla caserma Nicolai, mentre con il sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani è allo studio un progetto della ciclo-via tra Piacenza e Castel San Giovanni lungo il Po. Alla fine del suo intervento il Presidente Sartori ha presentato la sua squadra di Consiglieri e Presidenti di Commissione per il prossimo anno rotariano. Una nuova ripresa per il club dunque, un segnale di rinascita e di ritorno alla normalità.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article