2.4 C
Parma
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Piacenza Expo, più di 6mila visitatori all’edizione 2022 di Pantheon

Passa agli archivi con un segno positivo l’edizione 2022 di Pantheon, storica fiera nazionale di collezionismo, numismatica e filatelia, andata in scena in questo fine settima a Piacenza Expo.

L’evento, che ha ripreso la regolare annualità dopo lo stop forzato dello scorso anno causato delle limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria, ha confermato un percorso di crescita che era già in atto nelle ultime edizioni. La mostra mercato, curata da Anna Giulia Idi e Luigi Decio della segreteria organizzativa di Piacenza Expo, ha infatti richiamato nel quartiere fieristico piacentino più di seimila visitatori che, oltre, alla storica rassegna dedicata a monete, banconote, francobolli, cartoline, pezzi di corrispondenza caratterizzata da antichi metodi postali, schede telefoniche, stampe, libri, manoscritti e immaginette religiose, hanno anche potuto visitare, nelle giornate di sabato e domenica, gli oltre quaranta stand con cui ha preso vita l’iniziativa collaterale dedicata ai giocattoli vintage.

Piacenza si conferma, quindi, una piazza vocata al collezionismo numismatico e filatelico, settore che anche in questa edizione 2022 di Pantheon ha fatto registrare ottimi volumi di transazioni e di scambi tra i collezionisti provenienti da tutto il nord Italia. Particolarmente apprezzati, così come nelle edizioni precedenti, l’annullo dedicato all’evento fieristico predisposto da Poste Italiane, e quello realizzato su apposita cartolina celebrativa dal Circolo Filatelico e Numismatico di Piacenza, che ha proposto uno speciale annullo dedicato ai cinquecento anni della posa della prima pietra della Basilica di S. Maria di Campagna. Numerose anche le presenze registrate al convegno numismatico intitolato “Storia della moneta e della lira italiana”, svoltosi sabato mattina.

Successo di interesse e di pubblico non solo per Pantheon ma anche per la Mostra del giocattolo vintage, evento giunto quest’anno alla sua seconda edizione realizzato da Piacenza Expo grazie anche alla collaborazione del collezionista Antonello Caruso. Mostra che ha avuto anche un’appendice di carattere artistico con l’esposizione di quadri a tema firmati dall’artista piacentino Diego Maria Gradali. Tra gli oltre quaranta stand allestiti anche quello di Piacenza Bricks, anteprima dell’evento in programma il 7 e l’8 maggio che sarà interamente dedicato al mondo del Lego. Buona partecipazione anche per il torneo di calciotavolo, evento collaterale che ha messo in palio la prima edizione del Trofeo nazionale Infonet.

“Abbiamo iniziato la stagione 2022 – commenta l’Amministratore Unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli – con un evento che ha avuto riscontri estremamente positivi, sia in termini di espositori presenti che di visitatori. Per le prossime settimane abbiamo in calendario quattro eventi importantissimi, ad iniziare da Tomato World, che ha richiamato l’attenzione di tantissimi addetti ai lavori, e proseguire con Apimell, Seminat e Buon Vivere, tutte rassegne legate al mondo dell’agricoltura che ancora oggi rappresenta una voce importantissima del Pil della nostra provincia. Se il buon giorno si vede dal mattino…”. (nota stampa)

Pantheon 2022 - Piacenza Expo

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article