5 C
Parma
lunedì, Novembre 28, 2022

Piacenza Rugby, il presidente Boccuni “Anno complesso, ma affrontato con tenacia”

Piacenza Rugby, il bilancio 2021 del Presidente Daniele Boccuni

Agli atleti, i tesserati e i soci, lo staff tecnico e medico, i collaboratori, gli sponsor e i sostenitori, le famiglie e gli amici del Piacenza Rugby Club e a tutta la cittadinanza. Siamo alla fine di un anno complesso e, non vi nascondo, sicuramente uno tra i più impegnativi da Presidente del Piacenza Rugby, ma lo abbiamo affrontato con lo spirito costruttivo e la tenacia che contraddistingue ogni buon rugbista! E’ tempo di bilanci e ci consideriamo molto soddisfatti dell’impegno dimostrato dai nostri atleti e dei traguardi agonistici raggiunti dalle nostre squadre. Il 2021 ha segnato il ritorno al rugby giocato per tutte le categorie e ha permesso ai nostri giocatori, in particolare a quelli più giovani, di tornare a praticare la disciplina che tanto amano dopo oltre un anno di stop alle attività.

Per molti mesi abbiamo fatto “cambi di direzione” veloci per allinearci alle varie normative e abbiamo scoperto e percorso nuovi modi di fare squadra. Abbiamo usato questo anno per tenere unito e far crescere il nostro staff e per perfezionare le collaborazioni con altre società sportive e scuole, solo per citarne alcune, Wolverines Football Americano, Piace Volley, Istituto Sant’Orsola e GDM. Da sempre investiamo sui giovani, sul territorio e sui valori del rugby; abbiamo cercato di mantenere uno stretto contatto con i nostri ragazzi e le famiglie che ci hanno dimostrato la loro fiducia, pensiamo in particolare al Piace Camp e ai numerosi Open Day, iniziative che hanno riscosso un grande successo. Non ci siamo fermati di fronte alle difficoltà e siamo riusciti a realizzare parte del progetto di potenziamento dell’impianto sportivo riqualificando e piantumando l’intera nuova area verde, realizzando una tensostruttura adibita a palestra, organizzando gli spazi esterni della sede per renderla più bella e più fruibile da tutti ed in tutte le stagioni, e molto altro ancora.

Certo, avremmo potuto fare di più e meglio, è vero! Ringraziamo anche chi non manca di farcelo notare, questo ci permette di comprendere meglio i nostri limiti e di constatare quanto lavoro ancora ci attende per portare a termine le iniziative in corso. Desideriamo inoltre ringraziare tutti gli sponsor e le istituzioni che hanno fatto sentire il loro sostegno ai nostri sogni e progetti e che hanno voluto rinnovare la loro collaborazione con noi, segnale forte di fiducia e stima. E per concludere la nostra gratitudine va alle persone che rendono tutto questo possibile, persone che, per passione e spirito di dedizione al club, ci regalano il loro tempo libero e che non esitano a rimboccarsi le maniche. Un grande grazie va ad Anna che, con i suoi collaboratori, dallo scorso ottobre gestisce con impegno la nostra Club House offrendo agli ospiti un ambiente sereno e ospitale. Impossibile, inoltre, non rivolgere un pensiero particolare al nostro Franco Brandi che da sempre mette a disposizione il suo lavoro e la sua inesauribile energia per permetterci in ogni occasione di presentare al pubblico una struttura ordinata e organizzata.

Confidiamo di poter continuare a contare su aiuti così preziosi e, anche se il periodo che stiamo vivendo è ancora complicato e segnato da incertezze, il nostro augurio è che quello che sta arrivando sia un anno carico di entusiasmo per tutti e che porti con sé quella normalità che per noi significa anche continuare a fare ciò che ci piace di più, giocare a rugby. Da parte mia e del Consiglio i più calorosi auguri di Buon Anno a tutti.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article