-0.1 C
Parma
lunedì, Novembre 29, 2021

Prosa, Altri Percorsi, Teatro Danza: gli spettacoli da gennaio 2022

Prove di ritorno alla normalità per la Stagione di Prosa 2021/2022 del Teatro Municipale di Piacenza, la diciottesima con la direzione artistica di Diego Maj, organizzata da Teatro Gioco Vita con la Fondazione Teatri e Comune di Piacenza e il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano e Iren: per gli spettacoli in cartellone da gennaio 2022 torna la tradizionale campagna abbonamenti, sospesa per le normative dovute all’emergenza sanitaria.

A questo punto l’obiettivo, come si legge nella lettera inviata da Teatro Gioco Vita al pubblico, «è per tutti, spettatori e artisti, trovare nuove motivazioni, nuove forze e nuovi stimoli, per riscoprire grazie al teatro quei legami umani messi a dura prova dopo la lunga distanza fisica dettata dalla chiusura delle sale teatrali».

Da gennaio ad aprile 2022 sono in programma al Teatro Municipale quattro spettacoli di Prosa e due di Altri Percorsi. Ad essi si affianca la programmazione al Teatro Filodrammatici con un appuntamento di Altri Percorsi fuori abbonamento e due appuntamenti di Teatro Danza, ai quali si andranno ad aggiungere le performance del cartellone Pre/Visioni, sia al Teatro Gioia sia al Teatro Filodrammatici, dedicato ai giovani artisti, alle scuole di teatro, ai laboratori, alle esperienze di residenza artistica.

«Quando si alza il sipario sugli spettacoli della Stagione di Prosa – sottolinea il sindaco e presidente della Fondazione Teatri di Piacenza, Patrizia Barbieri – è sempre un segno di vitalità importante per il tessuto culturale e per il nostro territorio, a maggior ragione dopo il lungo periodo di restrizioni con cui il settore dello spettacolo ha dovuto confrontarsi. Ancora una volta, il cartellone proposto da Teatro Gioco Vita conferma l’intreccio sapiente e accattivante tra una solida tradizione, con i grandi nomi della scena italiana, e il coraggio di prospettive inedite, innovatrici, contemporanee, seguendo il filo conduttore della qualità e del più ampio coinvolgimento del pubblico».

«Questa prima parte di stagione tra ottobre e novembre – sono le parole di Diego Maj – pur con una partenza un po’ sofferta, ci sta dando segnali incoraggianti: non prevedevamo una presenza così cospicua di spettatori, anche se non ancora a livello del tutto esaurito a cui eravamo abituati. Probabilmente rientrando nella norma, ritrovando tutti noi una maggiore tranquillità anche a livello psicologico, speriamo di ritornare ai numeri del periodo pre-covid. Il cartellone che abbiamo preparato da gennaio ad aprile prevede 13 aperture di sipario, ai quali si aggiungono i 5 incontri con le compagnie ospiti della Stagione di Prosa: come sempre un programma dedicato ai grandi testi, alle nuove drammaturgie, agli interpreti più importanti della scena nazionale, senza dimenticare un po’ di leggerezza».

Prosa e Altri Percorsi 2022 al Teatro Municipale

Per la Prosa il mercoledì 12 e giovedì 13 gennaio vedremo la prima versione teatrale italiana del capolavoro di Jane Austen, “Orgoglio e pregiudizio”, con l’adattamento teatrale di Antonio Piccolo e la regia di Arturo Cirillo, anche protagonista in scena insieme a un’eccellente compagnia formata da Valentina Picello, Francesco Petruzzelli, Sabrina Scuccimarra, Rosario Giglio, Eleonora Pace, Giacomo Vigentini, Giulia Trippetta, produzione Marche Teatro, Teatro di Napoli – Teatro Nazionale. Premio Ubu 2019 per i costumi a Gianluca Falaschi.

Lunedì 21 e martedì 22 febbraio in programma “Troiane”: Andrea Chiodi, con la collaborazione della drammaturga Angela Demattè, rilegge in “Troiane” la grande epopea degli sconfitti troiani, paradigma straziante e altissimo di ogni vinto nella Storia, affidandosi al talento di Elisabetta Pozzi e a un cast di straordinari attori come Graziano Piazza, Federica Fracassi, Francesca Porrini e Alessia Spinelli. Spettacolo prodotto dal Centro Teatrale Bresciano.

Isa Danieli e Giuliana De Sio, dirette da Pierpaolo Sepe, sono le protagoniste della commedia di Gianni Clementi “Le Signorine”, produzione Gli Ipocriti Melina Balsamo, in scena martedì 1 e mercoledì 2 marzo. Uno spettacolo che sa sfruttare abilmente la comicità che si cela dietro al tragico quotidiano, soprattutto grazie alle due formidabili attrici che trasformano i litigi e le miserie di due sorelle in occasioni continue di gag e di risate, facendoci divertire e commuovere raccontando con grande ironia gioie e dolori della vita familiare.  

Per Altri Percorsi martedì 8 marzo va in scena “Lo zoo di vetro” di Tennessee Williams con l’adattamento e la regia del piacentino Leonardo Lidi, prodotto dal LAC Lugano Arte e Cultura. Presenza piacentina anche in scena con l’attrice Mariangela Granelli insieme a Lorenzo Bartoli, Tindaro Granata e Anahì Traversi. Una storia che è entrata a fare parte della memoria di tutti noi anche grazie a numerose versioni cinematografiche e con la quale Lidi continua la sua ricerca sulla famiglia nel tempo e nel teatro.

Ancora Prosa con le due serate di martedì 22 e mercoledì 23 marzo che segnano il ritorno al Teatro Municipale di uno spettacolo di Alessandro Gassman, prodotto da Diana Or.I.S.. Interpretato da Massimiliano Gallo, vedremo “Il silenzio grande”, prima commedia di Maurizio De Giovanni, scrittore napoletano di fama internazionale, autore di numerosi libri di successo, dalla serie “Il Commissario Ricciardi” fino a “I bastardi di Pizzofalcone”. Il tema dei rapporti familiari, del tempo che passa, della casa come luogo nel quale le nostre vite mutano negli anni viene declinato con grande sensibilità da Stefania Rocca, Antonella Morea che affiancano Gallo insieme a Paola Senatore e Jacopo Sorbini.  

Chiudono la Stagione 2021/2022 al Teatro Municipale gli Oblivion con uno show nato per festeggiare l’anniversario dei primi dieci anni di tournée insieme: “Oblivion Rhapsody” in scena martedì 12 aprile per Altri Percorsi, regia di Giorgio Gallione, produzione Agidi. La summa dell’universo Oblivion come non l’avete mai visto né sentito prima d’ora. Una sorta di gigantesco bigino delle performance più amate e imitate del gruppo formato da Graziana Borciani, Davide Calabrese, Francesca Folloni, Lorenzo Scuda e Fabio Vagnarelli, dalle famose parodie dei classici della letteratura alla dissacrazione della musica a colpi di risate.

Teatro Danza e spettacolo fuori abbonamento di Altri Percorsi al Teatro Filodrammatici

Il Teatro Filodrammatici è sede del cartellone di Teatro Danza, curato da Emma-Chiara Perotti e pensato con uno sguardo particolare alle giovani generazioni.

Si inizia domenica 6 febbraio con un appuntamento che per la prima volta viene proposto eccezionalmente in orario pomeridiano, alle ore 16. In scena “Sleeping Beauty – Work Bitch!” con la coreografia di Nyko Piscopo e cinque danzatori: Eleonora Greco, Nicolas Grimaldi Capitello, Leopoldo Guadagno, Francesco Russo e Roberta Zavino. “La Bella Addormentata” è la favola da cui parte l’analisi emotiva di cinque personalità contemporanee: adolescenti, gender free, collocabili nell’era della generazione Z.

Venerdì 25 febbraio si ritorna all’orario delle ore 21 con la serata Anticorpi eXpLo – tracce di giovane danza d’autore: vedremo due coinvolgenti assoli di giovani coreografi. “La grazia del terribile”, progetto, coreografia e danza di Stefania Tansini, Selezionato per la Vetrina della giovane danza d’autore 2020 – azione del Network Anticorpi XL, Premio Rete Critica 2021, Premio miglior interprete – Bando Experimenta 2019. “Narciso”, coreografia di Giovanni Napoli, danzatore Antonio Tafuni, Selezionato per la Vetrina della giovane danza d’autore 2021 – azione del Network Anticorpi XL.

Per Altri Percorsi, fuori abbonamento, venerdì 8 aprile, sempre alle ore 21, in cartellone “Dialoghi degli dei”, che celebra l’incontro tra Massimiliano Civica, regista noto per l’asciuttezza formale delle sue opere, e I Sacchi di Sabbia, il gruppo toscano che ha fatto dell’ironia la sua peculiare cifra stilistica. Compagnia conosciuta e apprezzata a Piacenza grazie a Teatro Gioco Vita che l’ha ospitata già diverse volte nelle sue rassegne.  In questa gustosa versione dei “Dialoghi” scritti da Luciano di Samosata nel II secolo d.C. gli dei sono atterrati in una classe di un ginnasio, diventando oggetto concreto delle spietate interrogazioni con cui un’austera insegnante tormenta due suoi allievi.

Gli incontri con le compagnie ospiti della Stagione di Prosa

Proseguiranno gli incontri con i protagonisti della Stagione di Prosa del Teatro Municipale di Piacenza, proposti con l’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano nell’ambito del programma “InFormazione Teatrale”.

Il ciclo “Ditelo all’attore” a cura di Enrico Marcotti prevede appuntamenti pomeridiani con ingresso gratuito al Teatro Filodrammatici il secondo giorno di permanenza a Piacenza delle compagnie ospiti del cartellone di Prosa del Teatro Municipale.

Giovedì 13 gennaio l’incontro con Arturo Cirillo e la Compagnia in scena con “Orgoglio e pregiudizio”; martedì 22 febbraio con Elisabetta Pozzi e la Compagnia in scena con “Troiane”; mercoledì 2 marzo con Isa Danieli e Giuliana De Sio protagoniste de “Le Signorine”. Infine mercoledì 23 marzo l’incontro con Massimiliano Gallo, Stefania Rocca, Antonella Morea e la Compagnia in scena con “Il silenzio grande”.

INFORMAZIONI

Abbonamenti e biglietti

Varie sono le tipologie di abbonamento, grazie alle quali ogni spettatore può scegliere il cartellone che è più congeniale ai suoi interessi: “Prosa” (4 spettacoli al Municipale), Altri Percorsi (2 spettacoli al Municipale), Carnet Teatro Danza (2 spettacoli al Teatro Filodrammatici, l’abbonamento cumulativo “2 per Te” (Prosa+Altri Percorsi, 6 spettacoli al Teatro Municipale). Speciali promozioni sono pensate per gli studenti, con prezzi particolarmente vantaggiosi per tutti gli abbonamenti.

La campagna abbonamenti prenderà il via il 18 novembre.

Da giovedì 18 a sabato 27 novembre sono previste le conferme degli abbonamenti per gli abbonati della stagione 2019/2020. Da martedì 30 novembre a sabato 4 dicembre è il periodo riservato ai vecchi abbonati che desiderano sì rinnovare la tessera anche per il 2022, ma che vogliono cambiare turno, posto e/o tipo di abbonamento.

Da martedì 7 a sabato 11 dicembre la campagna abbonamenti sarà aperta a tutto il pubblico.

I biglietti saranno in vendita da martedì 14 dicembre.

Confermate le offerte e promozioni per gli abbonati, i soci dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita, le scuole, le associazioni e i gruppi convenzionati con Teatro Gioco Vita, i biglietti last minute.

Biglietteria

TEATRO GIOCO VITA via San Siro 9 – 29121 Piacenza (dal martedì al venerdì ore 10-16 e sabato ore 10-13 fino a dicembre, da gennaio dal martedì al venerdì ore 10-16), tel. 0523.315578, e-mail biglietteria@teatrogiocovita.it

Prevendita biglietti online: https://www.vivaticket.com/

Per l’elenco delle convenzioni in vigore per la stagione 2021/2022 si rimanda al sito www.teatrogiocovita.it. Per il pagamento dei biglietti e dei carnet sono utilizzabili i voucher.

Il giorno dello spettacolo la biglietteria è attiva anche nella sede della rappresentazione: a partire dalle ore 19 al Teatro Municipale (Via Verdi 41 – Telefono 0523.385721); a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo al Teatro Filodrammatici (Via Santa Franca 33 – Telefono 0523.315578).

La direzione si riserva di apportare al programma le modifiche determinate da cause di forza maggiore.

Gli spettacoli si svolgeranno nel rispetto delle prescrizioni vigenti in termini di distanziamento e misure di sicurezza

Per informazioni: Teatro Gioco Vita, tel. 0523.315578, info@teatrogiocovita.it

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article