22.5 C
Parma
sabato, Giugno 25, 2022

“Protagonisti del nostro tempo”, alla Sala Teatini il prof.Vittorino Andreoli

Mercoledì 25 maggio, ore 18, nella straordinaria cornice della Sala dei Teatini è in programma il primo appuntamento della rassegna “Protagonisti del nostro tempo”, voluta da Fossati Serramenti per offrire alla collettività momenti di incontro con grandi personalità.

Ad aprire la serie sarà, quel giorno, lo psichiatra di fama internazionale Vittorino Andreoli, già direttore del Dipartimento di Psichiatria di Verona-Soave e ora membro della New York Academy of Sciences. Dalla fine degli anni Cinquanta Andreoli si è interessato al rapporto tra arte e disagio mentale, occupandosi dell’atelier di pittura del manicomio di San Giacomo della Tomba, ed è stato inoltre cofondatore della Société internationale de Psychopathologie de l’Expression, presiedendo in seguito, per dieci anni, la Session on Psychopathology of Expression della World Psychiatric Association. I suoi studi, in questo ambito, sono di fondamentale importanza.

Lo studioso interverrà in un incontro dal titolo “Bellezza e follia oggi: come l’arte ci salva” in dialogo con lo scrittore Gabriele Dadati.

Il secondo appuntamento in programma, mercoledì 15 giugno, sempre ai Teatini, sarà con Franco Gabrielli, Sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio dei ministri. Tra gli incarichi di grande rilievo della sua carriera si ricorda nel 2009 la nomina a prefetto de L’Aquila e vicecommissario vicario per l’emergenza terremoto: sempre in quella veste gestì la sicurezza del G8. Quindi nel 2010 fu capo dipartimento della Protezione civile per occuparsi dei danni provocati dal sisma in Emilia, mentre nel 2021 coordinò le operazioni per la messa in sicurezza della Costa Concordia. Nominato nel 2015 prefetto di Roma, l’anno seguente divenne capo della Polizia e direttore generale della Pubblica Sicurezza.

L’incontro con Franco Gabrielli si intitola “Naufragi e nuovi approdi: dal disastro della Costa Concordia al futuro della Protezione civile” e prevede nuovamente un dialogo con lo scrittore Gabriele Dadati.

Gli appuntamenti della rassegna riprenderanno dopo l’estate. A settembre sarà a Piacenza la giornalista di Radio24 Valentina Furlanetto, conduttrice tra gli altri del programma “Figli di Enea” della domenica. Autrice di libri-reportage su temi di grande attualità, sarà protagonista di un incontro sul tema “Noi schiavisti: come siamo diventati complici dello sfruttamento di massa”. Dal lavoro nero delle badanti ai rider, dalla ricerca dello sconto al supermercato a tanti altri ambiti: siamo noi, come consumatori, al centro di un sistema sempre più micidiale, di cui occorre parlare senza reticenze. Valentina Furlanetto lo farà introdotta sempre da Gabriele Dadati

La Sala dei Teatini, che ospita gli incontri della rassegna, si trova in via Scalabrini 9 a Piacenza. In ottemperanza alle normative Covid, sarà consentito l’accesso al pubblico solo per l’effettivo numero dei posti a sedere disponibili. È pertanto necessario prenotarsi all’indirizzo mail fossatiperlacultura@fossatisrl.com

La rassegna è realizzata in collaborazione con Fondazione Teatri e Biffi Arte.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Eventi

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article