22.5 C
Parma
sabato, Giugno 25, 2022

Quanto costa la campagna elettorale? Ecco i bilanci preventivi delle liste

Sono pubblicati sull’Albo Pretorio del Comune di Piacenza il programma amministrativo e il bilancio preventivo di spesa per la campagna elettorale di ciascuna delle 17 liste in corsa (al momento sono 16 i bilanci pubblicati) alle prossime elezioni comunali del 12 giugno. Si tratta di stime preventive di spesa legate ai singoli partiti e movimenti e non ai candidati a sindaco, che solitamente investono la parte maggioritaria delle risorse economiche. Quindi si tratta di importi ancora parziali.  Nella documentazione archiviata online e visibile a tutti si possono consultare i bilanci nel dettaglio con le singole voci di spesa.

La coalizione di centrodestra a sostegno del sindaco uscente Patrizia Barbieri ipotizza una spesa complessiva di 36500 euro, ripartiti tra Fratelli d’Italia (9mila euro), Forza Italia (7500 euro), Lega (20mila euro). Zero invece il preventivo di spesa della civica “Patrizia Barbieri Sindaco – Trespidi con Liberi”. La coalizione di centrosinistra che sostiene Katia Tarasconi mette a bilancio una spesa prevista di circa 15600 euro: sono 5mila euro, infatti, le risorse investite dal Pd, 4200 euro da Piacenza Coraggiosa, 2425 euro da Azione, 2200 euro da Piacenza Oltre, 1500 euro dalla “Lista Civica per Piacenza-Katia Tarasconi”, 350 euro dai Pensionati Piacentini.

Diversa la presentazione delle spese di Alternativa per Piacenza, che concentra la fetta più importante delle risorse elettorali – 37mila euro – sulla singola figura del candidato sindaco, Stefano Cugini. Tre delle quattro liste che lo sostengono – @Sinistra, Movimento 5 Stelle e la civica Alternativa per Piacenza – dichiarano infatti una spesa prevista pari a zero euro, con la sola Europa Verde che mette in preventivo una spesa di 2960 euro. Ammonta a 25mila euro la spesa ipotizzata dai Liberali Piacentini, lista a sostegno del candidato sindaco Corrado Sforza Fogliani. Piacenza Rinasce – lista che appoggia Maurizio Botti – dichiara invece un preventivo di 5150 euro; mentre la lista “3V – Favari Sindaco”, a sostegno di Samanta Favari, di 2184 euro.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article