3.4 C
Parma
martedì, Dicembre 6, 2022

Rt scende sotto l’1, aumentano i ricoveri ordinari. Emilia Romagna resta in zona gialla

Rt in calo, crescono i ricoveri nei reparti ordinari mentre rimane stabile il numero dei pazienti in terapia intensiva. Sono i dati relativi all’Emilia-Romagna validati dal ministero della Salute questa settimana: la nostra regione si conferma in zona gialla. Nel dettaglio, l’Rt regionale è 0,99, al di sotto della soglia epidemica di 1 (rispetto all’1,21 della scorsa settimana), l’incidenza dei nuovi casi è 2.732,8 ogni 100mila abitanti (rispetto a 2.797/100mila), l’occupazione dei posti letti Covid ordinari in area medica è al 29% (dal 27%) e quella dei posti letto nelle terapie intensive al 17% (invariato).

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna (dato al 28 gennaio) sono 147 (-2 rispetto a ieri, pari al -1,3%), l’età media è di 63,6 anni. Sul totale, 93 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 63,2 anni), il 63,2%; 54 sono vaccinati con ciclo completo (età media 64 anni). Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna sono quasi 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto: la percentuale di non vaccinati ricoverati in terapia intensiva è quindi molto più alta rispetto a chi si è vaccinato. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.611 (+1 rispetto a ieri), età media 71,3 anni.

Questo post è stato pubblicato da Piacenza Sera

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article